Eleonora Giorgi e le sue “nuove” guance, il lifting è miracoloso

Eleonora Giorgi dichiara di sentirsi rinata dopo il trattamento lifting a cui si è sottoposta. La vincitrice del David di Donatello negli anni ’80, afferma: “Pur non essendo diventata Barbie, passo attraverso delle crisi di euforia, perché finalmente rivedo il mio viso. E mi sento quindi di nuovo utilizzabile anche in un certo tipo di film”. Infatti, la sex-symbol degli anni ’70, non ha voluto “toccare” altro, per paura di uscirne sfregiata. “Mi sarebbe piaciuto forse avere anche labbra più carnose, ma ho paura di come potrebbero venire e quindi ho preferito non farle toccare. Anche gli occhi, mi piacciono così come sono, vissuti, anche se ci sono le rughe intorno vanno bene così”. 

Dopo sei mesi dall’intervento, la famosa attrice ha parlato di chirurgia estetica al Live-Non è la D’Urso, dichiarando di sentirsi finalmente più allegra. Al punto, da voler anche dare un soprannome alle sue stesse guance. “Mi sveglio pazza di gioia. Per questo ora le mie guance le chiamo ‘guance allegre’, mi danno allegria”, ha detto. Inoltre, ha spiegato che per “tirarle su”, insieme al collo, le sono stati messi circa 200 punti

Nel corso della trasmissione, poi, l’attrice collaboratrice di Federico Fellini, ha inoltre tentato di convincere la sua collega Barbara Bouchet a sottoporsi allo stesso tipo d’intervento. “Sto convincendo la Bouchet a fare il lifting, ma lei è restia”, ha spiegato al pubblico. Per ora, quindi, la gioia è tutta per se stessa. 

Comments

commenti

Загрузка...
Загрузка...