La vita in diretta, Tiberio Timperi si accascia e lascia lo studio: ecco cosa è successo

Nell’ultima puntata del programma La Vita in Diretta, condotto da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini, è accaduto qualcosa di impensabile che ha coinvolto il conduttore. Ospite della scorsa puntata è stato l’attore Max Tortora, celebre per I Cesaroni.

Tiberio Timperi non si trattiene e si raggomitola sulla poltrona

In studio il clima si è fatto surreale: durante l’intervista condotta dai due presentatori, qualcosa turba Tiberio Timperi tanto da non farlo riuscire a continuare il programma. Cosa sarà accaduto?

Francesca Fialdini ha domandato a Max Tortora cosa ne pensasse di ciò che aveva dichiarato Renzo Arbore. Tanto è bastato per far scoppiare Tiberio Timperi in una risata clamorosa. Il conduttore non è riuscito a trattenersi e si è accasciato dalle risate sulla poltrona, tanto da non riuscire più a parlare. La scena comica ha divertito molto anche il pubblico che ha iniziato a ridere al suo seguito, mentre la Fialdini e Tortora sono rimasti allibiti.

I tre in studio stavano discutendo sul nuovo modo di fare cucina, e Max Tortora non ha perso l’occasione per fare qualche improvvisazione divertente, forse troppo per il presentatore. “E’ rimasto alle pallette” ha affermato scherzando la Fialdini, suscitando in Timperi ancora più riso. L’intervistato sconvolto, non riusciva a capire perché il presentatore avesse reagito così. La Fialdini, invece, ha cercato di riprendere l’intervista ignorando il suo collega. Cosa piuttosto difficile visto che il presentatore continuava a ridere coprendosi il viso. “Che è na marzullata? A quest’ora? Ma che ora è?” ha detto incredulo l’attore riferendosi alla situazione, e poi ha aggiunto: “Ma perchè?”. Tiberio Timperi proprio non ce l’ha fatta, ha continuato a ridere, tanto da doversi allontanare dallo studio e correre dietro le quinte. “Meglio se stiamo in due” ha affermato in seguito l’intervistato tra le risa del pubblico. Insomma, una scena simpatica che ha sicuramente divertito anche gli spettatori a casa.

 

 

 

Loading...