George Clooney dice addio al grande schermo: ecco l’indiscrezione

L’attore hollywoodiano, ormai cinquantasettenne, si ritira dalle scene? Questa è l’indiscrezione che ha pervaso i tabloid ultimamente. George Clooney sarebbe pronto a dire addio al grande schermo e avrebbe in mente altri piani per la sua carriera. Vediamo nel dettaglio i suoi progetti.

George Clooney: nuovi piani di carriera per il futuro

George Clooney è sicuramente uno dei divi che ha fatto la storia del cinema. Sex simbol e attore, ora papà a tempo pieno dei due gemellini avuti dalla moglie Amal Alamuddin e forse, in futuro, lo vedremo alla Casa Bianca. Proprio così, tra i piani dell’attore ci sarebbe la presidenza degli Stati Uniti, come lui stesso ha ammesso in un’intervista. Infatti, secondo Valery Lisander, inviata del settimanale Grand Hotel, l’ambizioso Clooney ha intenzione di partecipare alle elezioni presidenziali che si terranno l’anno prossimo negli States. L’attore ha rivelato l’inattesa news mentre si trovava in Inghilterra al Galà organizzato da Carlo per la Fondazione Prince Trust, di cui Clooney è uno dei donatori.

George accantona il grande schermo e si dedica alla produzione

Il divo di Hollywood, ormai, non appare sul grande schermo da molti anni. Dopo il suo ultimo film Money Monster sembra essersi dedicato piuttosto agli spot pubblicitari Nespresso e alle serie tv. A maggio, infatti, uscirà Catch 22, fiction girata nel nostro bel Paese, dove George interpreterà un ufficiale. Negli ultimi anni, l’attore ha preferito cimentarsi nella produzione e nella regia: dunque, non più sugli schermi ma dietro le quinte.

Che l’anno prossimo vedremo un Presidente George Clooney soggiornare alla Casa Bianca? Un progetto senz’altro di grande rilievo quello di George. La sua decisione ha spiazzato il pubblico, ma resta da chiedersi se sarà adatto al ruolo di leader che ha intenzione di ricoprire. L’anno 2020 sarà quello decisivo, in cui il mandato di Donald Trump giungerà alla fine, e nuovi candidati si faranno avanti. Chissà che George Clooney non riesca davvero a farsi valere ed entrare a Washington: se ha potuto farlo un imprenditore (Trump) perchè dovrebbe rinunciare un attore come lui.

George Clooney, la rivelazione scioccante su Meghan Markle

Da quando ha sposato il Principe HarryMeghan Markle non trova pace. I media si sono accaniti su di lei da subito dando vita alle storie più disparate. Non solo, hanno fatto da voce al padre Thomas e alla sorella Samantha, entrambi dispensatori di odio e fake news. Insomma, una vittima del sistema d’informazione e degli haters che non le lasciano aria da respirare.

George Clooney parla di Meghan Markle 

A difesa della duchessa del Sussex, parla il sex symbol George Clooney. Secondo Who’s Australia, l’attore avrebbe affermato con rabbia che, ovunque vada, Meghan è perseguitata e infamata nonostante sia una donna incinta di sette mesi. Clooney riporta queste parole durante un panel, mentre promuoveva la sua nuova serie Catch 22, girata in Italia. “È una donna incinta di sette mesi e viene perseguitata e offesa nello stesso modo in cui veniva trattata Diana, la storia si ripete”. La preoccupazione di George sta nella somiglianza del comportamento meschino e persecutore della stampa nei confronti di Diana a quello nei riguardi di Meghan, e purtroppo, come dice l’attore “sappiamo tutti com’è andata a finire”. La paura che la storia si ripeta e finisca allo stesso modo terrorizza Clooney, che si chiede esterrefatto perché le dicerie non abbiano mai fine. 

Comments

commenti