Manuela Arcuri oggi, irriconoscibile: ecco che fine ha fatto [FOTO]

Manuela Arcuri è stata qualche mese fa ospite da Vieni da Me di Caterina Balivo. L’attrice era diverso tempo che non si vedeva in tv. Dalla nascita del figlio, Mattia, Manuela aveva rallentato i ritmi lavorativi. 

La Arcuri si è confidata al settimanale Vero, ed ha rivelato che sta lavorando alla puntata zero di un nuovo programma tv. In particolare, si tratterà di un talk show in cui si parla del mondo femminile e dove avrà il ruolo da conduttrice. Inoltre, vorrebbe partecipare alla nuova edizione di Ballando con Le Stelle. Proprio sulle pagine del settimanale si legge l’appello rivolto a Milly Carlucci, sottolineando quanto le farebbe piacere prender parte allo show, come concorrente in gara.

Manuela Arcuri: ecco cosa fa oggi

Che fine ha fatto Manuela Arcuri? Classe 1977, fece perdere la testa a milioni di italiani, con le sue forme prorompenti e mediterranee. E’ un po’ di tempo che però non la vediamo in Tv e per questo i fan si stanno chiedendo che fine abbia fatto. Sembra che la bella Manuela, si sia presa un p0′ di tempo da dedicare al marito e al figlio Mattia, che ha da poco compiuto cinque anni.

Ma chi è Manuela Arcuri? L’attrice è nata ad Anagni, in provincia di Frosinone ma è sempre cresciuta a Latina, dove ha frequentato le scuole e il liceo artistico. Da sempre appassionata di cinema, si è iscritta subito dopo all’Accademia d’Arte Drammatica “Pietro Scharoff” di Roma, nella quale si è diplomata nel 1977. Aveva iniziato a lavorare ancor prima, esattamente a 15 anni, iniziando a fare la modella per poi proseguire con i suoi servizi fotografici senza veli, fra il 1994 e il 1998, scattati da Alberto Magliozzi.

La carriera

E’ sbarcata nel mondo del cinema come comparsa nel film I buchi neri di Pappi Corsicato. Ha proseguito nel film I laureati di Leonardo Pieraccioni per poi passare al cinema con Gigi Proietti. Nel 1999 fu scelta da Giorgio Panariello che le diede la consacrazione professionale nel film Bagnomaria, dove interpretava il ruolo di Mara venditrice di bomboloni. Sulla cresta dell’onda, sempre nel 1999, ebbe successo con la copertina di Boss Magazine, Maxim che gli dedicò 4 pagine e la copertina a seno nudo di Max. Come se non bastasse, Playboy Italia le dedicò anche la copertina del numero di ottobre 2000 e un inserto di 52 pagine. Fu protagonista di calendari sexy che la portarono sul set di programmi televisivi come Mai dire gol e Carabinieri, oltre al Festival di Sanremo nel 2002.

(fonte:televisionando)

 

Comments

commenti