Ciao Darwin 8: ecco chi è Madre Natura nella nuova edizione

Ciao Darwin 8 è pronto al debutto, ma il pubblico si chiede con curiosità chi sarà la nuova Madre Natura. Come ogni anno ci sarà una bellezza a rappresentare la Terra e tutte le sue ricchezze. Ma in questa precisa occasione più di “Madre Natura” sarebbe opportuno parlare di “Madri Natura”. Infatti ce ne sarà “una diversa in ogni puntata. Madre Natura è il simbolo di quella bellezza incontaminata che inesorabilmente, secolo dopo secolo, abbiamo devastato”, ha dichiarato Paolo Bonolis. Il conduttore ovviamente è alla guida del programma insieme al collega di sempre Luca Laurenti. Prima del debutto è previsto anche uno speciale dedicato a Madre Natura nel quale è vuole raccontare la sua nascita, cosa rappresenta e come si svolgono i casting.

In passato il ruolo ha portato molta fortuna a Paola Di Benedetto, che dopo Ciao Darwin è approdata all’Isola dei Famosi e in altri programmi televisivi. Chissà se le sue eredi avranno lo stesso successo.

Ciao Darwin – Terre desolate

Il titolo completo del l’ottava edizione del programma di Paolo Bonolis e Luca Laurenti è Ciao Darwin – Terre desolate. La data prevista per il debutto è venerdì 15 marzo 2019, sempre in prima serata su Canale 5. Secondo le anticipazioni rivelate dal padrone di casa, nella prima puntata si sfideranno la squadra delle persone Chic, capitanata da Enzo Miccio, e quella delle persone Shock, guidata dalla soubrettina campana Lisa Fusco. Sicuramente se ne vedranno delle belle. L’ottava edizione sarà l’ultima e di sicuro i conduttori e la produzione vorranno lasciare un buon ricordo nel pubblico sia a livello di audience che a livello di risate.

La riunione di produzione

Sonia Bruganelli va molto fiera del suo lavoro di produttrice: più volte, quando le è stato dato della mantenuta dalle malelingue, ha risposto che lei stessa lavora e guadagna. Così, è facile immaginare che sia stata molto orgogliosa di postare la foto di una riunione di produzione. Gli hashtag hanno fatto intendere facilmente di che programma si trattasse: sono bastati #ASpassoNelTempo e #Canale5 per capire che lo staff stava lavorando proprio a Ciao Darwin. Su Instagram, però, c’è stato uno scotto da pagare: un utente ha commentato in modo per nulla lusinghevole: “#merdaset” e ancora “#produzione di spazzatura”, ha scritto. Sebbene molti altri abbiano voluto premiare il loro lavoro proponendosi come pubblico e affermando che sarebbe un sogno prendere parte al programma, quelle parole negative hanno decisamente rovinato l’atmosfera goliardica.

Evidentemente l’antipatia suscitata dalla Bruganelli, mischiata al poco gradimento per il programma da parte di alcuni, hanno messo in discussione l’operato di un’intera squadra di produzione. A loro non resta che dimostrare con i fatti chi ha ragione e chi ha torto: appuntamento su Canale 5 per farsi un’idea in merito.

Photo credits Facebook

Comments

commenti