Il dramma di Cristiano Ronaldo: “Lotto contro il cancro”. Ecco cosa succede

L’attaccante della Juventus, Cristiano Ronaldo, vive un terribile dramma familiare. Da anni infatti una delle persone più care al famosissimo calciatore, lotta contro il cancro. Si tratta della madre, Dolores Aveiro, che nel corso di una lunga intervista ha rivelato di essere stata colpita da un tumore. La cosa è resa ancora più drammatica, per il fatto che non si tratta della prima volta. La donna infatti ha già combattuto la su ‘prima battaglia’, contro il terribile male, che oggi sembra essersi ripresentato.

Dolores Aveiro, 64 anni, è la madre di uno dei calciatori più famosi al mondo. Cristiano Ronaldo apprezzato da ogni parte del continente, deve dividere i suoi successi e le sue glorie, anche con molti dispiaceri. Durante un’intervista televisiva per la televisione portoghese, la mamma dell’attaccante della Juventus, ha confessato di essere stata colpita da un cancro al seno sinistro. La donna ha infatti rivelato: “Sto combattendo la battaglia per la vita“.

La malattia è ricomparsa

Durante la sua toccante intervista, Dolores Aveiro, ha confessato che già nel 2007, la stessa malattia l’aveva colpita. Il terribile male, si era presentato al seno destro. La madre di Cristiano Ronaldo, avrebbe infatti dichiarato: “Sono stata operata a Madrid e ho effettuato un ciclo di cure specialistiche, adesso lotto per guarire dalla malattia“. La donna avrebbe poi spiegato altri dettagli della sua patologia, rivelando anche di essere stata sottoposta a radioterapia. Inoltre, il racconto di Dolores, ha fatto ricordare un gesto molto importante del figlio, Cristiano Ronaldo. L’attaccante della Juventus, infatti, quando la madre fu colpita dal primo tumore nel 2007, donò 100.000 sterline all’ospedale di Madeira che curò la madre. 

Dolores Aveiro, parla della presunta violenza sessuale nella quale sarebbe coinvolto il figlio

Durante il corso dell’intervista poi, dopo aver affrontato il racconto personale della patologia che la affligge, Dolores, ha affrontato un altro argomento molto delicato. Alcuni mesi fa, ricordiamo che Cristiano Ronaldo è stato implicato in una presunta violenza sessuale. Il calciatore, sarebbe infatti stato accusato da Kathryn Mayorga, di aver usato violenza nei suoi confronti, abusando di lei. Il clamoroso fatto, risalirebbe al 2010 e all’epoca il calciatore viveva al Las Vegas. La madre dell’attaccante sarebbe così intervenuta sulla vicenda: “Ho fiducia in mio figlio, lo conosco bene e gli credo quando dice di essere estraneo alla vicenda. Quando la donna ha accettato di salire in stanza credeva che ci sarebbe andata per giocare a carte?”.

Le accuse di molestie a Cristiano Ronaldo

Kathryn Mayorga, afferma che 2009 sarebbe stata molestata del calciatore in una discoteca. Ronaldo nega con forza queste informazioni, definendole Fake news. Secondo quanto riferito, in precedenza Ronaldo avrebbe dato £287.000 alla Mayorga per impedirle di andare avanti con le accuse penali e per non renderle pubbliche. 

Cosa è successo?

Il presunto stupro dovrebbe essere avvenuto all’alba del 13 giugno 2009 a Las Vegas, dove Ronaldo stava passando le vacanze con il cugino e il cognato. Kathrin Mayorgaallora lavorava nel nightclub Rain, all’interno del Palms Casino Resort e ha incontrato il calciatore nell’area VIP, ci sono foto dei paparazzi che testimoniano il loro incontro, dopo lui l’ha invitata a salire nella sua suite. I documenti del tribunale affermerebbero che mentre la modella si stava cambiando per entrare nella Iacuzzi della suite, Ronaldo l’ha raggiunta e ha preteso atti sessuali. In un’intervista al magazine tedesco Der SpiegelKathrin racconta: “mi sono rifiutata di fare sesso ma l’ho baciato dopo aver promesso che mi avrebbe lasciata andare.

La denuncia

Lui venne da me con forza, iniziò a toccarmi e a stringermi, mentre io dicevo di no e cercavo di spingerlo via.” Poco dopo, racconta la modella, l’ha portata in camera da letto e l’ha violentata mentre lei piangeva. Continua l’intervista dicendo:” Dopo che mi ha aggredito, non ha permesso che me ne andassi e mi chiamava <<Baby baby>>, mi guardava con sguardo colpevole, come se si sentisse male. Non ricordo bene ma mi sembra mi abbia chiesto scusa”. Lo stesso giorno la signora Mayorga sarebbe andata al Dipartimento di polizia di Las Vegas e sarebbe stata visitata in ospedale.

LEGGI ANCHE: CRISTIANO RONALDO: IL NUOVO SCANDALO DEL CALCIATORE [FOTO]

Comments

commenti