Scandalo a Buckingham Palace, spunta il figlio segreto di Carlo e Camilla: la sconvolgente verità

Un uomo sostiene di essere il figlio illegittimo del principe Carlo e della principessa Camilla. Queste sono le accuse che Simon Charles Dorante-Day, questo il nome dell’uomo, muove contro la famiglia reale

Carlo e Camilla: un figlio segreto? 

 Simon Charles Dorante-Day è un uomo di 52 anni che ormai da tempo cerca di dimostrare in tutti i modi di essere il figlio illegittimo del principe Carlo e della principessa Camilla. Ed il suo profilo Facebook è diventato il contenitore di tutte le prove. Sulla sua pagina Facebook si fa chiamare Prince Simon e tutti giorni pubblica nuove foto e post per dimostrare il legame con i reali inglesi. Quello che reclama l’uomo è un test del DNA per dimostrare  che quello che dice è la verità.

L’uomo è  nato  nel 1966 a Gosport nell’Hampshire, adottato a soli 18 mesi da una coppia, Karen e David Day. Inoltre stando ai suoi racconti la sua nonna adottiva, avrebbe lavorato per la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo, e sarebbe stata proprio lei a svelargli l’incredibile verità. 

Ma non è finita qui! Stando a quanto dichiarato da Simon Charles, Diana sarebbe stata a conoscenza dell’accaduto. 

Credo che Diana sapesse della mia esistenza e che avesse unito i pezzi. Ai tempi, giravano molte voci sulla famiglia reale, e la mia esistenza era una di quelle”. E ancora: “Credo  che Diana fosse pronta a rendere pubblica la cosa”. 

Un nuovo scandalo dunque per la famiglia reale. Sarà vero o no? La notizia sta facendo il giro del mondo lasciando tutti a bocca aperta. Tuttavia per il momento non sono state rilasciate dichiarazioni  da Buckingham Palace

 

 

 

Carlo e Diana: la terribile verità dopo 40 anni. Ecco perché lui fu costretto a sposarla

Le indiscrezioni sulla famiglia reale, in queste settimane, non stentano a susseguirsi. I protagonisti questa volta sono Carlo e Diana, pare spuntare una terribile verità dopo 40. Il Principe rivela perché fu costretto a sposarla. A diffondere l’indiscrezione è Andrew Norton, biografo del Principe Carlo. L’uomo, a conoscenza più di altri, dei fatti della Corona, ha affermato quali secondo il suo parere sono i motivi per i quali il Principe del Galles si è trovato costretto a sposare Diana Spencer

Il biografo ufficiale ha dichiarato: “La realtà è che fu costretto a sposare Lady D perché aveva superato i 30 anni e su di lui incombeva lo spetto di Edoardo VIII, l’unico re d’Inghilterra che ha rinunciato al trono per amore“. Il motivo secondo lo scrittore inglese era la ‘vecchiaia’ del Principe Carlo. Norton, infatti aggiunge alle sue affermazioni: ” Di lui possiamo dire che è stato molto sfortunato. Il suo dovere era quello di sposarsi e mettere al mondo un erede per la corona. In quel periodo la regina e Filippo erano impazienti e, soprattutto, erano contrariati per l’atteggiamento del figlio. Elisabetta aveva il timore che Il Principe Carlo non trovasse una donna adatta a lui“.

 

 

Comments

commenti