Sanremo 2019, ecco cosa vedremo in onda durante la quarta serata. Le novità dalla conferenza stampa

Alle 12:30 di venerdì 8 febbraio 2019 è iniziata la conferenza stampa dopo la seconda serata del Festival di Sanremo.

Prende la parola il Sindaco Biancheri. Ringrazia e saluta i presenti e parla della bella atmosfera che si respira a Genova in questi giorni di Festival. Spiega che promuovere i fiori di Sanremo è importante per far conoscere la storia della città e di tutta la regione. La seconda notizia è che fra poche settimane partiranno i lavori per l’Auditorium Franco Alfano in un quartiere caro ai sanremesi.

La Rai

Il direttore di Rai 1, Teresa De Santis, fa il punto sugli ascolti. Il 46,7 % di share per 9milioni 400mila spettatori. Lo share è in aumento rispetto a ieri ma in calo nei confronti con l’anno scorso. Nella media di 14 anni è il risultato più alto di 3 punti. Ricorda che lo scenario competitivo negli anni è cambiato e quindi mantenere questo livello è un risultato ottimale. Il fatto che siano moltissimi i giovani che seguono il festival è merito delle scelte di Claudio, che ringrazia. Record positivo per gli ascolti nella fascia giovanissimi, 8-21 anni.

Sanremo illumina tutta la rete: tutti gli altri programmi della rete hanno subito un incremento degli ascolti. Record anche nell’area digital con la diretta streaming e altri contenuti on demand. Sulle piattaforme social il 6% in più di interazioni, il record migliore di sempre. E’ stata percepita l’aria dei tempi e lo dimostrano i risultati. Complimenti a Virgilia Raffaele e Claudio Bisio.

Prende la parola il vice direttore Claudio Fasulo che conferma anche il successo del Dopofestival, con il 32,5% di share. Primo picco di ascolti con Claudio e Virginia, secondo con Cevoli e Bisio sul palco. Per la serata di stasera: è complessa, anche tecnicamente. 

La scaletta dei duetti:

Federica Carta & Shade – Cristina D’Avena
Motta – Nada
Irama – Noemi
Patty Pravo & Briga – Giovanni Caccamo
Negrita – Enrico Ruggeri & Roy Paci
Il Volo – Alessandro Quarta
Arisa – Tony Hadley e Kataklò
Mahmood – Gue Pequeno
Ghemon – Diodato e Calibro 35
Francesco Renga – Bungaro e gli eoiles Eleonora Abbagnato  e Friedman Vogel
Ultimo – Fabrizio Moro
Nek – Neri Marcorè
Boomdabash – Rocco Hunt e I Cantori di Milano
The Zen Circus – Brunori Sas
Paola Turci – Beppe Fiorello
Anna Tatangelo – Syria
Ex Otago – Jack Savoretti
Enrico Nigiotti – Paolo Jannacci e Massimo Ottoni
Loredana Bertè – Irene Grandi
Daniele Silvestri – Manuel Agnelli
Einar – Biondo e Sergio Sylvestre
Simone Cristicchi – Ermal Meta
Nino D’Angelo & Livio Cori – Sottotono
Achille Lauro – Morgan

I protagonisti

A Claudio Claudio Baglioni hanno chiesto se il “dirottamento” è riuscito. Il direttore artistico risponde che sta continuando. Dichiara che stasera il dirottamento si completerà perché sarà una serata musicale e musicata. Gli interpreti saranno accompagnati e armonizzati con altri musicisti e artisti. Sia la serata più sorprendente e si attendono dinamicità, ritmo. Il dirottamente prosegue verso l’affetto del pubblico giovane. Ieri è stata l’età media dei concorrenti, bassa 37 anni. “Siamo andati a fare un po’ di legna, spero sarà buona sostanza per la televisione anche in futuro. Sono contento di questo lavoro e spero che prosegua bene”. Ringrazia.

Virginia Raffaele ha commentato la performance con la Vanoni: “Con Ornella lei è meravigliosa, si potrebbe fare un programma dove lei va e io la inseguo”. Lei è il genio delle improvvisazioni, è punk. 

Si unisce al tavolo Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria. Il ritardo è stato dovuto alla sua partecipazione all’inizio della demolizione del ponte Morandi. Si complimenta per le prime serate e conferma che Sanremo si dimostra un grande palcoscenico. Ricorda che oggi è un giorno simbolico per la Liguria e per tutta l’Italia. Ricorda le 43 vittime. 

Tra le domande dei giornalisti ci sono un paio di provocazioni che riguardano la differenza di gradimento tra le le performance attoriali e la musica e gli sketch comici tra coppie rodate e i nuovi co-conduttori. Il direttore artistico risponde che ci sono due livelli di spettacolo e non dipende dalla professionalità dei singoli. La Raffaele risponde con un commento scherzosamente piccato con: “Cambiate canale se non vi piace”.

Comments

commenti

Gaia Cavalluzzo

Condividi
Pubblicato da
Gaia Cavalluzzo

Articoli Recenti

Un posto al sole anticipazioni della puntata del 28 maggio 2019

Ecco cosa accadrà nella prossima puntata di Un Posto al Sole in onda oggi, martedì 28 maggio 2019, su RaiTre dalle…

% giorni fa

Lamar Odom: Dennis Hof del Love Ranch ha tentato di uccidermi

L'ex marito di Khloe Kardashian Lamar Odom ha appena raccontato durante un programma televisivo americano, The View, di essere stato…

% giorni fa

Veronica Lario irriconoscibile: ecco com’è diventata

Ha incantato milioni di italiani. Dall’inizio degli anni ’80 la sua carriera ha spaziato tra impegni di cinema e teatro, ambiti in…

% giorni fa

Daniele, Grande Fratello: passato, problemi e vita privata

Daniele Dal Moro è un concorrente di questa edizione del Grande Fratello, il reality condotto da Barbara d'Urso, e con Iva Zanicchi e Cristiano…

% giorni fa

“Live -Non è la D’Urso” : in studio la mamma di Sebastian, il bambino che si credeva fosse della coppia Prati-Caltagirone

Torna l'appuntamento del mercoledì sera, in prima serata su Canale 5, con “Live – Non è la D’Urso” talk show condotto da…

% giorni fa

Alessia Ventura esagerata, gli scatti sexy infiammano il web [FOTO]

Alessia Ventura è sicuramente una delle donne italiane più belle del mondo dello spettacolo: elegante e con un fascino naturale,…

% giorni fa