Sanremo, Claudio Baglioni: “Con Salvini né pace, né guerra…”

Durante la conferenza stampa di oggi, Claudio Baglioni torna a discutere con i giornalisti della situazione politica e, incalzato dai giornalisti, interviene sulla questione Salvini. 

Claudio Baglioni: “nessuna polemica con Salvini”

Il ministro degli interni aveva pubblicato un tweet sul Festival e un selfie davanti la tv con la didascalia: “Evviva Sanremo”. In un altro post, Salvini aveva espresso apprezzamento per la performance di Renato Cocciante: “Dite quello che volete, ma io adoro Riccardo Cocciante!!! Il migliore di #Sanremo2019″. “La guerra da parte mia non c’è mai stata”. Così ha proferito Claudio Baglioni, che interrogato su Salvini e la polemica che ha animato i giorni prima del Festival ha dichiarato: “Sono felice che ci sia uno spettatore così illustre. Non c’è stata né guerra, né pace con Salvini…”

Poi sul repertorio di quest’anno aggiunge “Mi auguro che il festival si potesse allargare ed avere contemporaneamente retrospettive, penso sia giusto e naturale che sia così. Sarei felice di aver indicato una linea per il futuro”.

Si spengono le polemiche degli ultimi giorni? “Matteo Salvini lo conosco. Ci siamo conosciuti da Bruno Vespa… Lo trovo simpaticissimo! Ringrazio Salvini che lanciò il film “Benvenuti al Sud” non è strano?” il comico Claudio Bisio aveva tirato in ballo il vice premier qualche giorno fa. Sospetto: il leader leghista ha voluto abbassare i toni (mentre il suo braccio destro social Luca Morisi contemporaneamente picchiava duro su Claudio Bisio per il suo monologo “anti-razzista” giudicato invece “razzista“) oppure, peggio, ha voluto mandare un segnale di indifferenza e disinteresse nei confronti dell’evento-tv di Raiuno?

 

Comments

commenti