Maria De Fillippi, paura per minacce anonime: in giro per Roma con la guardia del corpo [FOTO]

Per le strade di Roma accanto a Maria De Filippi, e insieme al bassotto Ugo, non c’è Maurizio Costanzo ma un altro uomo. Si tratta del suo “gorilla”, una guardia del corpo che si assicura che nessuno possa infastidire la conduttrice. A riportarlo (la foto è in fondo all’articolo) Nuovo, il settimanale diretto da Riccardo Signoretti.

Maria De Filippi è sorvegliata a vista. La sua guardia guardia del corpo non si distrae mai, nemmeno durante una tranquilla passeggiata con Ugo, il suo fedele bassotto. Appena avvistata dai fotografi, il “gorilla” le si piazza davanti nel tentativo di proteggerla dai paparazzi. La reazione potrebbe sembrare esagerata ma l’apprensione è più che giustificata.

Il primo grave episodio risale al 1993, quando la De Filippi e Costanzo hanno subìto un attentato mafioso: si salvarono per un soffio dall’esplosione di un’autobomba mentre passavano in via Fauro, a Roma. Di recente, invece, Maria ha ricevuto alcune intimidazioni che hanno fatto preoccupare lei e il suo entourage. Molto pesanti sono state quelle relative all’introduzione del trono gay nel suo programma Uomini e Donne.

Bisogna fare molta attenzione perchè siamo esposti. Mi sono dovuta rivolgere alla Digos per denunciare minacce anonime”, ha confessato Maria. La conduttrice ha raccontato di essersi molto spaventata in seguito a messaggi che contenevano frasi pesanti e piene di insulti.

Maria De Filippi parla dei suoi competitor

In un’intervista al settimanale Oggi, in edicola da giovedì 7 febbraio 2019, Maria De Filippi si è sbottonata in un’intervista con Alberto Dandolo. La conduttrice di alcuni dei programmi cult della Rete ammiraglia Mediaset, ha avuto un incontro segretissimo con il neo direttore Rai, Teresa De Santis. 

L’incontro con il neo direttore Rai

Premetto che non ritenevo opportuno che ci incontrassimo in un luogo non istituzionale, magari in un bar defilato come due carbonare, perché non avevamo nessun misterioso piano da elaborare. Era giusto che ci vedessimo in pieno giorno e nel suo studio” ha rivelato la De Filippi. 

“È stato un incontro cordiale, eravamo solo io e lei. Abbiamo preso un caffè e abbiamo discusso di un progetto di sensibilizzazione sociale che riguarda la lotta alla violenza sulle donne. Né più e né meno. Non abbiamo minimamente sfiorato argomenti che riguardavano la televisione e i nostri rispettivi lavori. Per questa ragione ho trovato normale incontrarla a viale Mazzini: non avevamo nulla da nascondere e nessun segreto da custodire“.

Maria De Filippi: Da Adrian a L’Isola dei Famosi

Nell’intervista al settimanale, Maria De Filippi commenta anche lo show evento di Celentano, Adrian: “Se fossi stata in Pier Silvio Berlusconi avrei fatto la stessa scelta. Senza ombra di dubbio avrei detto sì ad Adriano e al suo cartone animato. Avere Celentano è un evento eccezionale, imperdibile… anche io, come il mio editore, avrei preferito rinunciare a qualche punto di share pur di portare Celentano sulla nostra rete ammiraglia. E poi, mi creda, è già un miracolo che un prodotto come Adrian a cui il pubblico è totalmente disabituato, faccia i numeri che sta facendo“.

Infine sui risultati della quattordicesima edizione de L’Isola dei Famosi: “Sono fiduciosa nel fatto che lo show nelle prossime settimane risalirà negli ascolti… C’è bisogno però che il programma ritrovi lo suo spirito originario. La sfida con la natura e la lotta alla sopravvivenza tout court. Meno fronzoli, più emozioni e più avventura”. E sul Festival di Sanremo, Maria tornerebbe a condurre il Festival? “No, credo proprio di no” ha chiosato la conduttrice. 

Maria De Fillippi, paura per minacce anonime: in giro per Roma con la guardia del corpo [FOTO]

Comments

commenti