Gessica Lattuca scomparsa: la rivelazione scioccante del padre

A La Vita in Diretta si è tornati a parlare di Gessica Lattuca. Della 27enne madre di quattro figli, non si hanno più notizie dallo scorso 12 agosto. In questi mesi tante le piste investigative seguite dagli inquirenti così come tanti sono stati anche i depistaggi e gli sciacallaggi sulla vicenda. Ai microfoni di Rai 1 è intervenuto Giuseppe Lattuca, padre della giovane scomparsa, uscito recentemente dal carcere. L’uomo ha affermato che ora che è libero, avvierà le sue indagini personali. Giuseppe ha mostrato una lista con 20 o 30 luoghi del circondario favarese dove intende recarsi, nella speranza di ritrovare qualche traccia della giovane scomparsa. Il padre di Gessica ha rivelato di avere sospetti su tre persone.

La pista viene da Favara – ha detto Giuseppe-, ci sarà qualche mandante? O qualche complice? Però io, piano piano, sono nelle tracce di queste persone. Devono andare in carcere”. Nei mesi scorsi l’ex datore di lavoro della 27enne, Gaspare Volpe, era stato carcerato nello stesso penitenziario dove si trovava Giuseppe Lattuca. Alla domanda se i due avessero avuto modo di incontrarsi, il padre di Gessica ha risposto negativamente. “Questo Volpe se n’è andato all’isolamento. Voleva un ispettore di fuori, forse voleva parlare“. Giuseppe Lattuca ha raccontato anche di avere fatto un sogno. “Avevo preso una persona, senza fare nomi, abbiamo fatto una rissa – ha precisato -. Allora ho detto dov’è mia figlia? e lui Dici che è in campagna ca sospira ancora tua figlia.”

In collegamento con lo studio de La Vita in Diretta anche Giuseppina Caramanno, la madre di Gessica. “Io non so niente dal 12 di agosto – ha detto, spezzata dalle lacrime -. Non mi dicono niente le autorità di Favara e di Agrigento. Non mi dicono niente. Io voglio sapere soltanto la verità se mia figlia è viva o morta, così almeno so dove andare a piangere”. Attualmente è proprio lei che si sta prendendo cura dei quattro figli della 27enne. “Ai piccolini dico che la mamma è fuori a lavorare ma quelli grandi sanno che è uscita e non è più tornata a casa“. Su Filippo Russotto, ex compagno di Gessica, Giuseppina ha detto: “Ogni tanto mi dà una mano… […] … Vede i bambini e se ne va“. 

Загрузка...

Gessica Lattuca: si segue la pista dei ricatti sessuali

 Le indagini sulla scomparsa di Gessica Lattuca proseguono. Come riportato da Grandangolo, recentemente gli inquirenti avrebbero effettuato degli interrogatori mirati. Negli uffici del Reparto operativo di Villaseta più persone, almeno quattro, sono sfilate davanti ai carabinieri ed interrogate nel tentativo di dare risposte ad una vicenda che racchiude tante, troppe finestre oscure. In particolare, i carabinieri del col. Rodrigo Micucci, in queste ultime 48 ore hanno privilegiato la pista dei ricatti sessuali, praticati con la registrazione di video hard. Una pista che porta l’attenzione degli investigatori, oltre che su Gessica e Serena Restivo, su altre due ragazze: Silvana Ragaccio di Castrofilippo e Teresa Noto di Favara.

Come scritto sempre da Grandangolo, i nomi di quest’ultime erano già circolati a seguito della scritta misteriosa apparsa su un muro di contrada Crocca. Gli autori del gesto avevano, infatti, indicato con la vernice rossa il soprannome di un favarese coinvolto nella sparizione della Lattuca. Le quattro persone interrogate hanno risposto alle domande dei militari dell’Arma che hanno scandagliato a fondo proprio questa pista investigativa. Nessun particolare trapela circa gli esiti degli interrogatori. 

Comments

commenti

Загрузка...