Sanremo 2019, anche Claudio Bisio contro Salvini: è polemica prima del festival

Dopo le parole di Claudio Baglioni sul tema migranti, si schiera a suo favore anche Claudio Bisio, che vedremo, insieme al cantante, cavalcare il palco dell’Ariston e condurre il festival di Sanremo. 

Claudio Bisio è contrariato e spiega in un’intervista a La Stampa che ha affermato di essere d’accordo con Baglioni riguardo la Sea Watch. Infatti, la nave di migranti, lasciata vagare in mare per giorni, è vittima di una politica anti-immigrazione promossa dal ministro dell’interno Matteo Salvini. Durante la conferenza stampa Baglioni ha asserito di essere contrario a questi provvedimenti disumani e Bisio gli ha conferito tutto il suo appoggio: “Come potrebbe essere altrimenti? Mi è sembrata una dichiarazione assennata e condivisibile!” dice il presentatore a La Stampa.

Tuttavia, gli viene ricordato quanto affermato da Teresa De Santis, direttrice di Rai 1, la quale avrebbe detto che non ci sarebbe stato un terzo mandato per Baglioni, data la polemica. Claudio Bisio risponde scherzoso che, in realtà, la notizia sarebbe stata gonfiata dai giornalisti, i quali sono bravissimi a farlo. Inoltre, il conduttore anticipa che il suo autore sarà Michele Serra, giornalista di La Reppublica, e che gli argomenti di attualità durante il festival saranno all’ordine del giorno.

Claudio Baglioni ora rischia: Rai pronta a cacciarlo

 

Comments

commenti