Cateriana Balivo, la triste rivelazione sui figli

Caterina Balivo, conduttrice di Vieni da me ha ammesso che i suoi figli Guido Alberto, 6 anni, e Cora, 1 anno e mezzo non vanno molto d’accordo. I piccoli non hanno un ottimo rapporto, proprio come la Balivo e sua sorella Sara. Che da bambine litigavano di continuo ma che poi da grandi sono diventate unite e complici. “Mio figlio è stato subito gelosissimo della sorella e i due non vanno per niente d’accordo. Era così anche fra me e mia sorella Sara, un litigio continuo finché siamo diventate grandi”, ha raccontato Caterina al settimanale Confidenze. “Mia mamma mi diceva: “Vedrai, un giorno, come ci starai male a vedere i tuoi figli litigare”. ”Non dico che me l’abbia tirata, ma forse è il mio karma!”, ha aggiunto la conduttrice.

Invece in merito al marito Guido Maria Brera, uomo d’affari e scrittore ha rivelato delle dolci parole. “Quando ci siamo conosciuti, mi ha colpito per la sua concretezza e per il fatto che è un uomo risolto, che si è fatto da solo. È nato in una famiglia normale, in un quartiere di Roma sud e dopo la laurea è andato a Londra senza una lira in tasca. Ha lottato per raggiungere i suoi obiettivi e per questo lo ammiro tanto. E poi, ha cambiato la mia vita, mi ha resa madre e moglie”.

Caterina Balivo in lacrime: “Questo è il giorno più triste dell’anno”

Caterina Balivo e tornata al lavoro al suo Vieni da me, programma che ha riscosso un ottimo successo di pubblico. Merito delle interviste coinvolgenti che riescono ad arrivare al cuore degli ospiti. La conduttrice, tuttavia, si è trovata a vivere il lunedì più brutto dell’anno. Così infatti la Balivo, la quale si è detta di pessimo umore, ha definito lunedì 7 gennaio ovvero il primo giorno dopo le feste. Tra il disappunto e le lacrime, la conduttrice ha voluto scherzare sulla pigrizia del concludere le feste e dover tornare a pieno regime. A dispiacerle è anche l’assenza delle decorazioni che tanto le piacevano. Oltre a tornare in video, il suo studio è stato spogliato di ogni luce, ghirlanda, albero, fiore o pupazzo. Insomma, l’allegria delle feste è veramente andato via. Ecco perché, per un’amante dei lustrini come lei, quel giorno si è rivelato particolarmente triste.

Ovviamente l’emoticon delle lacrime è stata condita tanta ironia: “Per affrontare il lunedì televisivo più triste dell’anno (non avrò più i miei amati addobbi di Natale) mi tiro su con la #CateDance (un tipo di danza un po’ folle e movimentata, lanciato dalla stessa conduttrice napoletana, che non richiede di replicare passi particolari. Ndr), special guest mia suocera Mirella #CaterinaBalivo #vienidame”, ha scritto.

Comments

commenti