Sfera Ebbasta denunciato: ecco cosa sta succedendo

Sfera Ebbasta denunciato per la tragedia di Corinaldo. Anche il cantante è stato denunciato per la tragedia in discoteca avvenuta lo scorso 8 dicembre 2018. L’avvocato Corrado Canafoglia si è messo in prima linea nella difesa di alcune delle vittime. Le persone rappresentate sono circa 80 fra parenti e vittime. I giovani si sono presentati nello studio legale dell’avvocato con video, foto e testimonianze della tanto discussa notte tra il 7 e l’8 dicembre. Il materiale sarà utilizzato nel processo che vedrà coinvolti il promoter dell’evento, il proprietario del locale e il cantante. 

“Se decidi di fare una serata in un determinato locale devi essere certo del numero di posto disponibili, di quanto saranno i presenti effettivi, ma anche di certi aspetti importanti dal punto di vista della sicurezza. Chiederemo quindi ai magistrati di fare alcuni accertamenti, perché tutti questi giovani sono solo delle vittime, e i loro parenti hanno il diritto di sapere i nomi di tutti i responsabili.” Queste sono le parole dell’avvocato.

Sembra dunque esserci una svolta nella tragedia di Corinaldo dove nella discoteca Lanterna Azzurra hanno perso la vita 6 persone. Nella notte tra il 7 e l’8 dicembre infatti un ragazzo  ha spruzzato spray urticante sulla folla generando il caos totale e la morte appunto di 5 minorenni e una mamma. Tuttavia nonostante le dinamiche siano accertate, bisogna identificare il responsabile, che a quanto pare sta risultando essere un compito difficile. La vendita dei biglietti e le norme di sicurezza del locale sono ancora argomenti poco nitidi e su cui bisognerà fare chiarezza. 

Gli ottanta ragazzi si costituiranno parte civile nel processo penale riguardo la tragedia e tutto il materiale raccolto andrà a finire in un esposto. Si attendono nei prossimi giorni risvolti e si spera che si trovi presto il responsabile di questa tragedia. 

Comments

commenti