L’Eredità, Insinna aiuta un concorrente, è polemica

Domande su misura e cambi di regolamento: ancora un caso di “protezione” a L’Eredità

Non c’è pace per Flavio Insinna, che alla guida de L’Eredità sta affrontando una dopo l’altra una serie apparentemente infinita di polemiche. Non c’è ormai evento che non porti con sé sospetti e accuse, e l’edizione della scorsa serata non fa eccezione. Ancora una volta la regia de L’Eredità è accusata di aver “protetto” un concorrente comodo, favorendone la scalata e condizionando le prestazioni degli altri basiti partecipanti. In questo caso il beneficiario è il campione in carica Juan Ranieri. Dapprima esentato dal partecipare al primo gioco grazie ad una nuova regola ad hoc, Ranieri si è reso protagonista suo malgrado di un uno contro uno assai controverso con la concorrente Paola.

Arrivati alla fase della scalata doppia, la classica sfida uno contro uno della parte finale de L’Eredità, le domande hanno clamorosamente iniziato a vergere in favore di Ranieri: la differenza di difficoltà tra i quesiti è stata prontamente fatta oggetto di polemiche sui social media, dove la visione di L’Eredità è quasi un evento collettivo. Arrivati all’uno contro uno finale, con Ranieri in evidente difficoltà, alla sfidante Paola è stata sottoposta un sorprendente “cosa misura le variazioni di un fiume”. La concorrente è ovviamente stata eliminata, consegnando la vittoria a Ranieri tra le polemiche del pubblico.

L’Eredità a rischio: chiesta una commissione sulla  regolarità

Continuano le critiche a L’Eredità di Flavio Insinna. Le ultime puntate del game show di Rai 1 non stanno piacendo ai telespettatori che si sono riversati su Twitter per gridare a tutti il loro dissenso verso il programma e soprattutto verso le domande poste ai concorrenti. Oltre ad attaccare furiosamente il conduttore e gli autori, in molti ad esempio hanno detto: “Ci prendete per il c**o!?“, alcuni utenti hanno richiesto unacommissione atta a verificare se la trasmissione si svolge in modo regolare.

Flavio Insinna però è molto sostenuto dal pubblico, molti suoi fan infatti credono che sia molto valido e un bravissimo presentatore. Allora perché in molti lo criticano e credono che il programma sia solo un grande bluff? A finire “sotto inchiesta” delle mosse davvero strane che Insinna avrebbe fatto per un concorrente. In particolare, si è parlato di suggerimento

Flavio Insinna nella bufera: concorrente impreca in diretta

Un problema dopo l’altro per Flavio Insinna. A L’Eredità è uno “scandalo” al giorno, e dopo suggerimenti e polemiche varie, ci mancavano le imprecazioni: è successo l’altra sera, protagonista la concorrente Antonella. Presentatasi particolarmente tesa (complice una vistosa irritazione all’occhio, prontamente portata all’attenzione dai social), la donna è apparsa fin da subito in profonda tensione. Al naturale errore su una domanda, ad Antonella sarebbe sfuggito un clamoroso “vaffan…” di frustrazione, ovviamente perfettamente catturato dai microfoni di Rai Uno. Per il divertimento della gente da casa però, Flavio Insinna non è sembrato essersi accorto di nulla, e ha lasciato proseguire il programma come se niente fosse. Inutile dire come il linguaggio scurrile non sarebbe teoricamente tollerato dal regolamento dello show, in onda in fascia più che protetta. Probabile che il presentatore romano abbia ritenuto necessario lasciar correre.

 

 

Comments

commenti