Rodrigo Alves: notte sfrenata a Berlino scatta l’arresto

La trasformazione del Ken umano

Brutte notizie per il Ken umano, diventato famoso nel nostro paese e nel mondo per le sue numerosissime trasformazioni chirurgiche. Rodrigo Alves, volto conosciuto in Italia grazie a Barbara D’Urso, aveva approdato lo scorso anno nella casa più spiata d’Italia, il Grande Fratello.  Ma cosa avrà combinato questa volta?  Al momento dell’arresto Rodrigo Alves si trovava a Berlino. Il motivo dell’arresto è stato subito spiegato. Il Ken umano, ha ammesso di essersi sottoposto a 40 interventi chirurgici per cercare di trasformare il suo corpo. Fra le varie trasformazioni, Alves ha addiruttura deciso di togliersi le costole per assomigliare ancora di più a Ken. Tutti questi interventi però gli sono costati le manette. Il motivo sembrerebbe molto chiaro: la foto sul suo documento sarebbe di gran lunga diversa rispetto al suo attuale aspetto fisico.

Il motivo dell’arresto

Secondo infatti un video riportato sul Corriere della sera, si vedono delle immagini dell’arresto e della foto piuttosto vecchia sul documento. Rodrigo “fermato in Germania dalla polizia perchè le foto sui documenti d’identità non corrispondono al suo aspetto attuale. In un video, il 35enne, viene immortalato nel momento in cui veniva portato via in manette.” Nelle foto del suo documento, Rodrigo sembrerebbe apparire molto più giovane e con lineamenti diversi da quelli di ora dopo tutte le operazioni. Tutto è iniziato perchè la polizia voleva controllare il suo passaporto e si è resa conto che la foto non corrispondeva al suo attuale aspetto. Rodrigo Alves, si è giustificato dicendo che si trattava di un vecchio passaporto e che aveva dimenticato quello nuovo. Il Ken umano sarà quindi costretto a richiedere un nuovo documento per ritornare in Inghilterra. Tutta questa vicenda per fortuna si è conclusa in maniera positiva. L’ambasciata inglese infatti, si è subito attivata per rilasciare il documento d’identità a Rodrigo Alves, che ha potuto quindi fare ritorno a casa.

Rodrigo Alves al Grande Fratello

Rodrigo Alves aveva già abbandonato il “Grande Fratello Vip” inglese a causa di un espulsione. L’eccentrico “Ken umano“, che già aveva partecipato in qualità di ospite all’ultima edizione del Grande Fratello in Italia, condotta da Barbara d’Urso,  fu costretto ad abbandonare la Casa del reality dopo alcune frasi a sfondo razzista. Questo, aveva acceso le polemiche e a un non meglio precisato “incidente”. “Dopo un ulteriore incidente, Rodrigo ha abbandonato la Casa del Grande Fratello e non tornerà“: questa era la comunicazione ufficiale della produzione, apparsa su Twitter. Alcune sue esternazioni a sfondo razzista avevano già indignato il pubblico del programma, che sui social ne aveva chiesto a gran voce l’espulsione.

Guai in vista per Rodrigo Alves, meglio conosciuto come il Ken umano. Il personaggio televisivo, aveva anche abbandonato la versione Oltremanica dello show per avere utilizzato un linguaggio razzista dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Gli autori del programma non hanno gradito i termini utilizzati da Rodrigo che, rivolgendosi ad un coinquilino si era espresso così: «Mi piacciono i ragazzi ne*ri, lui è troppo bianco per i miei gusti». Il Ken umano però smentisce le dichiarazioni e afferma in un’intervista al Daily Mail di essere stato lui ad abbandonare la casa di sua spontanea volontà. «Me ne sono andato io, di mia spontanea volontà. I coinquilini erano noiosi e sporchi, avevo veramente poco da condividere con loro. In quella casa, poi, avevo anche iniziato a soffrire di claustrofobia». Non è ancora chiaro se Alves abbia lasciato la casa o sia stato cacciato dalla produzione, quello che è certo è che non vi farà ritorno.

Comments

commenti