Asia Argento: “Fu Jimmy a saltarmi addosso. Ecco come è andata davvero”

Continua la saga sulla questione “molestie sessuali” che ha investito nelle ultime settimane Asia Argento. L’attrice avrebbe avuto qualcosa da ridere a Jimmy Bennet, suo pupillo ed ora accusatore, che intervistato a “Non è L’Arena” di Massimo Giletti ha raccontato alcuni particolari succulenti circa il suo rapporto con Asia e quello che successe davvero (almeno secondo il ragazzo) quel famoso giorno in cui hanno consumato un rapporto sessuale. Ma ora parla la Argento: “E’ stato Jimmy che “mi e’ saltato addosso”, così avrebbe detto alla DailyMailTv. Inoltre torna a colpire anche la sua ex amica Rose McGowan etichettandola come “bugiarda” per averla accusata di non aver fermato Bennett dall’inviarle foto di lui nudo da quando aveva 12 anni. Nell’intervista Asia accusa la partner di Rose, Rain Dove, di aver cercato di intorbidare le acque al proposito del suicidio del suo compagno, Anthony Bourdain. Rain le avrebbe detto che Bourdain era morto con una prostituta russa dopo esser ripiombato nel tunnel dell’eroina: la compagna di Rose McGowan sarebbe arrivata al punto di darle “false ceneri” in un’urna per supportare le sue false affermazioni. Rain Dove, una modella che rifiuta identificazioni di genere, non ha risposto alle richieste di commento da parte del Daily Mail. Secondo la Argento, la compagna di Rose McGowan le avrebbe detto di essere in possesso del rapporto del medico legale sulla morte di Bourdain. Erano una coppia aperta ha detto ancora l’attrice italiana al DailyMailTV e ha negato che Bourdain si sia ucciso perché disperato per i suoi tradimenti.

Dario Argento difende la figlia e dice: “Weinstein ha pagato Bennet”

Secondo il regista dell’horror nonché padre di Asia Argento, dietro le accuse di Bennet ci sarebbe la mano di Harvey Weinstein. L’ex produttore hollywoodiano era stato accusato proprio da Asia di molestie sessuali dando poi avvio al movimento #MeToo e alla conseguente inchiesta giudiziaria. “Weinstein si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità, aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l’ha lanciato contro Asia“. Risponde così Dario Argento dopo l’intervista rilasciata da Jimmy Bennett ieri sera 23 settembre 2018 nel corso del programma Non è l’arena su la7. Il regista “maestro del brivido” dice la sua sullo scandalo che ha coinvolto la figlia Asia e lo fa ai microfoni di Un giorno da pecora su Rai Radio1. Weinstein secondo lei ha pagato Bennett per raccontare quella storia? “Si, si”. Ha visto l’intervista di Jimmy Bennett ieri a ‘Non è l’Arena’? “Non ho visto l’intervista per scelta, me l’hanno raccontata degli amici. Ci sono una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze”. A cosa si riferisce? “Non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo, è una cosa che non ho mai saputo, c’è anche questo da dire”. Ha sentito sua figlia Asia dopo l’intervista di ieri? “No, non l’ho sentita”.

Comments

commenti

Загрузка...
Загрузка...