Piero Barone fidanzato con la figlia di Allegri: la presentazione ufficiale

Pietro Barone de Il Volo è fidanzato con Valentina Allegri. No, non si tratta di un caso di omonimia: la ragazza è proprio la figlia di Massimiliano, l’allenatore della Juventus. In realtà è diverso tempo che si vocifera di una relazione stabile tra i due, ma dal settimanale Chi è arrivata la conferma ufficiale. Quella che fino ad allora era stata una relazione quasi segreta è venuta a galla per un motivo importante: fare le presentazioni ufficiali e stringere la mano al “suocero”. Le foto pubblicate sul noto settimanale mostrano tutta la famiglia allargata: c’è Allegri con la compagna Ambra Angiolini, la figlia Jolanda (avuta dall’ex marito Francesco Renga) e ovviamente i due piccioncini Valentina e Piero. L’intera brigata ha trascorso del tempo insieme in campagna, rilassandosi e scambiando qualche chiacchiera.

Nulla di così formale, anche se la presentazione ufficiale al papà c’è stata eccome: il cantante de Il Volo ha stretto la mano ad Allegri ed ha salutato la Angiolini con due baci sulle guance. A quanto pare il giovane Piero non è più sulla piazza e stavolta potrebbe davvero fare sul serio. D’altronde tra i tre componenti del gruppo lui è sempre sembrato il più propenso all’impegno: Ignazio e Gianluca nel frattempo continuano a dichiararsi single, anche se i flirt non mancano. I cantanti hanno dichiarato di non fare sesso prima dei concerti per ottenere sempre il massimo sul palcoscenico, ma lo stesso non si può giurare per il post-esibizione: “È una regola scientifica; per cantare con la tenacia tenorile si usano molto i muscoli addominali. Se si hanno rapporti sessuali prima, si potrebbe perdere la tonicità. Insomma, fare il tenore in questo senso è una bella rottura di scatole. Però finito il concerto i muscoli possono lavorare: e questo lo possiamo assicurare!“, hanno ammesso in una recente intervista rilasciata a Nuovo.

LEGGI ANCHE: IL VOLO CONFESSA: “MAI RAPPORTI SESSUALI PRIMA DI UN CONCERTO”

Photo credits Facebook

Comments

commenti