Roberta Ragusa, dove si trova il cadavere? L’ipotesi

E’ ancora mistero, su cosa sia successo veramente a Roberta Ragusa la notte tra il 13 e il 14 gennaio del 2012. Secondo la Procura, la donna è stata uccisa dal marito Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa, che ne avrebbe occultato il cadavere.

Per i giudici della Corte d’Assise d’Appello di Firenze Roberta Ragusa è stata uccisa dal marito Antonio Logli. Per la Corte, che ha confermato il 14 maggio scorso la condanna a 20 anni di reclusione, la donna era impaurita e con questa emozione, come riporta La Nazione, si sarebbe allontanata in quella notte tra il 13 e il 14 gennaio del 2012, nel tentativo di fuggire.

Il corpo della donna, non è mai stato trovato e questo fatto ha generato diverse polemiche dentro e fuori le aule dei tribunali. La difesa di Logli, a tal proposito, ha infatti più volte sostenuto che la Ragusa potrebbe essere ancora in vita in quanto, a loro avviso, non vi sono prove schiaccianti che dimostrerebbero il contrario. Carmelo Abbate, giornalista e saggista, è contrario alla decisione dei giudici; secondo le dichiarazioni che il giornalista ha rilasciato più volte alla trasmissione Quarto Grado, l’uomo ritiene infatti che non si possa condannare Antonio Logli in quanto non è provata, oltre ogni ragionevole dubbio, la sua colpevolezza

La nota sensitiva Maria Rosa Laboragine, in arte Rosemary, che in passato aveva anticipato il destino di Raffaele Sollecito asserendo che sarebbe stato scagionato, ha raccontato a Francesca Lombardi per PisaToday il colloquio avuto con Roberta Ragusa. La medium, nota anche per aver riferito di cercare Elena Ceste nell’acqua dove di fatto venne rinvenuta, sostiene che il cadavere della moglie di Antonio Logli si troverebbe nella Buca delle Fate, sui Monti Pisani, zona però già perlustrata nel 2012. 

Photo Credits Facebook 

Comments

commenti