Maurizo Costanzo attacca il lavoro di Belen Rodriguez: ecco cosa ha detto

Maurizio Costanzo, attraverso una lunga intervista ad un noto settimanale, torna a parlare di Belen Roudriguez che definisce “una quasi conduttrice”. 

Maurizio Costanzo, giornalista e “inventore” del talk show all’italiana, il prossimo 28 agosto compirà ben 80 anni. Nonostante l’età, Costanzo guarda al futuro con molta grinta e, dopo oltre mezzo secolo di carriera, vuole ancora lavorare perché “se stacchi la spina è finita, bisogna mordere la vita e viverla”. In una lunga intervista al settimanale Nuovo, Maurizio Costanzo si è lasciato andare a numerose confidenze, parlando della sua lunga storia d’amore con Maria De Filippi, delle sue abitudini, dei figli naturali e di quello adottivo, delle nuove aspirazioni professionali e anche delle nuove leve delle reti Mediaset. Così, quando il giornalista le ha chiesto cosa pensasse di due giovani e promettenti presentatrici donne come Belen Rodriguez e Ilary Blasi, ha detto placidamente: “La Blasi è una buona conduttrice di programmi non di routine, come il Grande Fratello Vip. Belen non si può dire che sia una presentatrice: è un’ospite gradita, che fa ascolti, una quasi conduttrice”.

Belen, per il noto giornalista e conduttore del Maurizio Costanzo Show. sarebbe dunque una “quasi conduttrice” e non una presentatrice a tutti gli effetti. Parole che sembrano voler criticare la professionalità e la carriera della bella argentina, che dopo aver condotto e presenziato in tanti show, tra cui il Festival di Sanremo, probabilmente non sarà molto felice di queste dichiarazioni. D’altro conto non è la prima volta che Maurizo Costanzo critica Belen, recentemente aveva definito poco elegante un’affermazione in cui la showgirl dichiarava di guadagnare quanto un calciatore e di potersi permettere, quindi, di stare lunghi periodi senza lavorare. Maurizio Costanzo a tal proposito commentò: “Penso che dichiarare di guadagnare così tanto da potersi permettere il lusso di non lavorare – come ha fatto lei – non sia carino, né elegante”.maurizio costanzo

 

Comments

commenti