Al Bano confessa: “Ecco che cosa custodisco gelosamente di Romina”

Al Bano ha rilasciato una nuova intervista dove stavolta ampio spazio è stato dato ad un aspetto molto importante della sua vita, la fede religiosa: ecco le dichiarazioni del cantante.

Al Bano è tornato a rilasciare una nuova intervista dove ha svelato alcuni particolari della sua vita privata: niente gossip stavolta ma solo alcuni dettagli su una cosa molto importante nella sua vita, la fede religiosa. Il cantante di Cellinao San Marco ha infatti dichiarato: “Quando ero ragazzo passando per i campi mi fermavo sempre a un’edicola votiva con l’effigie della Madonna del Rosario e pregavo: ‘Se avrò successo, ti farò una chiesà. Poi il successo è arrivato, e davvero volevo comprare il terreno dove c’era quell’edicola per mantenere la mia promessa, ma il proprietario non ha voluto vendermelo. Però la chiesa alla Madonnina l’ho fatta lo stesso, poco distante”, ha raccontato sulle pagine della rivista “Maria con te”.

L’artista è molto credente e si è appellato alla fede più di una volta nei momenti difficile affrontati nel corso della sua vita, in particolar modo dopo la scomparsa di sua figlia Ylenia avvenuta circa 24 anni fa: “C’è chi per affrontare una giornata ha bisogno di fumare 60-70 sigarette, io invece ho bisogno di pensieri spirituali e mi rivolgo a Lei, alla Madre Celeste”. 

La fede è molto importante per Al Bano e per questo ha ricreato una piccola chiesetta anche nella sua tenuta in Puglia dove ha omaggiato a suo modo la Vergine Maria attraverso un quadro molto particolare. Si tratta di una raffigurazione della Madonna come una ragazza molto giovane: “L’ha dipinta Romina, ha un significato molto profondo per la nostra famiglia”. Nonostante la Power sia buddista ha però voluto lasciare questo prezioso dono a Cellino San Marco in modo da unire nella fede tutta la sua famiglia.

Photo Credits Facebook

Comments

commenti