Piero Chiambretti si infuria contro Michelle Hunziker: fuori di sé il conduttore di Matrix Chiambretti

Piero Chiambretti si è infuriato puntando il dito contro Michelle Hunziker per aver l’eccessivo sforamento di Vuoi Scommettere?, conclusosi circa 40 minuti dopo del termine previsto.

Ci ha accolto completamente al buio, in camicia da notte e con una candela in mano Piero Chiambretti nella puntata di Matrix Chiambretti, andata in onda ieri, 14 giugno 2018, su Canale 5. Il comico italiano ha così aperto l’ultima puntata della stagione con un attacco frontale alla presentatrice Michelle Hunziker, la quale ha chiuso con eccessivo ritardo il programma da lei condotto insieme alla figlia, Aurora Ramazzotti. L’ultima puntata di Vuoi Scommettere? si è conclusa con ben 40 minuti di ritardo rispetto all’orario previsto.

Ha esordito così Chiambretti, aprendo il talk show alla bellezza di quasi mezzanotte e mezza, anziché alle 23.52: “Siamo veramente di fretta. Avete visto l’ora? Non so se vi rendete conto. Purtroppo immagino che la signora Hunziker prima di noi si sia allargata un po’ troppo col suo programma di scommesse. Forse la scommessa era proprio su di noi, qualcuno avrà puntato sulla domanda: ma quelli anche a mezzanotte e mezza vanno in onda? Noi siamo qui. Certo che andiamo in onda, anche all’una e quarantotto”. Nessuno telespettatore si aspettava una cosa del genere, soprattutto nessuno si immaginava tale sfogo da parte di Chiambretti, visti gli ottimi rapporti che vi sono tra i due.

Загрузка...

In realtà, per chi non lo sa, entrambi i programmi di Canale 5 sono registrati. Le puntate infatti sono soltanto state mandate in onda ieri 14 giugno. Chiambretti era quindi stato avvertito dell’eccessivo prolungamento del programma della Hunziker e per questo motivo aveva deciso, insieme a tutto lo studio, di preparare questa accoglienza di “protesta”. Lo studio era quindi “pronto” ad accogliere in maniera originale gli spettatori. La frecciatina contro Michelle Hunziker ha colpito tutti, soprattutto per come è stata realizzata.

Photo Credits Facebook

Comments

commenti

Загрузка...