Nina Moric: “Un purosangue non fa mai a gara con un pony”. La frase impazza sul web, ma ecco di chi è la citazione

Nina Moric, (ex?) fidanzata di Luigi Mario Favoloso, è stata protagonista di un confronto con il concorrente del reality durante la diretta di martedì 15 maggio 2018; la modella croata ha fatto impazzire il web per una particolare citazione, che però è di una canzone degli Articolo 31…

Nina Moric, ex moglie di Fabrizio Corona e fidanzata per più di 4 anni con Luigi Mario Favoloso; il partenopeo è entrato nella casa del Grande Fratello ad aprile 2018, nonostante, a quanto pare, la fidanzata non fosse molto serena nel lasciarlo partecipare al reality di Canale 5. Durante la quinta puntata in diretta del programma andata in onda mercoledì 16 maggio 2018. 

La modella ha voluto chiarire alcuni punti con il suo fidanzato; il giovane infatti quando è entrato nella casa non ha nascosto i problemi con la sua dolce metà e si è pericolosamente avvicinato alla belle inquilina Patrizia Bonetti, con la quale si pensava sarebbe presto nato qualcosa; Favoloso ha ripetuto più volte che da un anno e mezzo le cose tra i due non funzionavano più come all’inizio; Nina ha molto sofferto dopo che le hanno tolto l’affidamento del figlio Carlos Maria, nato dall’amore con l’ex re dei paparazzi, e sopratutto proprio un anno e mezzo fa, dopo 4 mesi di gravidanza, la Moric ha perso un bambino, concepito dall’amore con Favoloso.

Tutto il pubblico e tutti i fan che seguono assiduamente le puntata del Grande Fratello, non hanno potuto far a meno di notare una frase che Nina ha rivolto al suo fidanzato durante la discussione in casa; la Moric infatti ha provocatoriamente asserito: “Un purosangue non fa mai a gara con un pony”, riferendosi velatamente proprio al flirt con la Bonetti. Sul web e sui social, una vera e propria ovazione per la frase della modella, ma non tutti sanno che in realtà la citazione viene dal testo di una canzone degli Articolo 31, che si intitola non a caso, La rinascita, del 1998.

Photo Credits Facebook 

Comments

commenti