Eva Henger contro Francesco Monte a Verissimo: “Dire la verità non è un reato, fumare canne sì”

Eva Henger, ex naufraga de L’Isola dei Famosi, si racconterà in esclusiva a Verissimo nella puntata in onda sabato 10 febbraio 2018. L’ex diva a luci rosse, protagonista di alcune affermazioni contro Francesco Monte che l’hanno “incastrato” nell’ormai noto droga gate; davanti le telecamere di Verissimo la Henger confermerà quanto dichiarato sul giovane ex tronista di Uomini e Donne…

Eva Henger, ospite nel salotto tv di Silvia Toffanin sabato 10 febbraio 2018, tornerà a parlare della sua verità circa lo scadalo accaduto a L’Isola dei Famosi sul presunto “droga-gate”. “Dire la verità, può essere con una tempistica sbagliata, non è un reato. Fumare canne e mettere in pericolo le altre persone lo è”. Queste le affermazioni che l’ex diva dell’hard riserverà al pubblico della Toffanin. 

Per le sue dichiarazioni l’ex pornostar è stata molto criticata, tanto che a Silvia Toffanin, che le chiede se nei giudizi espressi dalla gente centri un certo pregiudizio nei suoi confronti, risponde: “Certo che c’entra il mio passato. Ci sono pregiudizi nei miei confronti”.

Il problema dell’uso di marijuana per Eva non è nuovo e nell’intervista racconta la difficile esperienza di suo figlio, Riccardo Schicchi, quando aveva 17 anni venne arrestato per pssesso di mariujana: “Un giorno Riccardino venne fermato dai carabinieri mentre stava comprando della marijuana da una persona straniera. I carabinieri mi chiamarono perché all’epoca lui era minorenne. Per quel fatto fu assegnato per un periodo ai lavori socialmente utili. Ora Riccardino ha 23 anni e da quattro è pulito, ma quel periodo è stato un incubo per me. Quindi – chiosa Eva – vedere un altro ragazzo avere gli stessi atteggiamenti di mio figlio mi ha fatto male, non volevo rivivere la stessa situazione, volevo vivere una bella esperienza”.

Photo Credits Ufficio stampa

Comments

commenti