Barbara D’Urso con Domenica Live torna ad ospitare leader politici [ANTICIPAZIONI]

Torna domenica 14 gennaio 2018, dopo una lunga pausa, l’atteso appuntamento domenicale con Barbara D’Urso e il suo salotto di “Domenica live”. Tanti ospiti, tante sorprese e di sicuro tante polemiche si aspettano per questa nuova stagione.

Dopo una lunga pausa natalizia torna nel palinsesto domenicale di Mediaset “Domenica Live“. L’ultima puntata era andata in onda il 3 dicembre 2017 prima dello stop durante il periodo natalizio, come annunciato dalla stessa Barbara D’Urso in diretta, ma anche attraverso la sua pagina Facebook: “Buongiorno e buon sabato!! Domani (3 dicembre 2017) l’ultimo appuntamento del 2017 con Domenica Live e poi la consueta pausa natalizia per poi ripartire in diretta a gennaio! Ma visto il successo durante le feste ci saranno ben 5 puntate speciali per voi”. E così è stato, orgogliosa del successo in termini di ascolti e share, non ha mai avuto rivali durante domeniche televisive.

Moltissimi i fans della trasmissione che si aspettavano di vederla in onda già dal 7 gennaio nel daytime domenicale di Canale 5, dopo aver assistito al ritorno di Verissimo, pensavano di ritrovare la Barbarella nazionale con la prima puntata in diretta di questo 2018. Ma finalmente l’attesa è finita: domenica 14 gennaio il talk show di Barbara D’Urso, che unisce interviste, spettacolo e attualità, ritornerà su Canale 5 come sempre dalle 14:00 alle 18:40 circa. Questa volta però, dovrà contrastare Domenica In di Cristina Parodi, che in queste settimane ha fatto una media di circa due milioni e mezzo di spettatori e più del 16% di share.

Domenica Live sarà particolarmente ricca di novità in questa edizione: la stessa Barbara D’Urso ha ammesso sui social che lei e i suoi autori stanno lavorando per mettere a punto quelle che saranno le novità di nuova stagione. Infatti indiscrezioni rivelano che in questi primi mesi del 2018 la D’Urso tornerà ad ospitare all’interno del suo salotto televisivo anche i vari leader politici che si sfideranno alle prossime elezioni politiche del 4 marzo. 

Photo credits Facebook

Comments

commenti