Giovanni Ciacci e le rivelazioni shock sulle notti hard durante il Festival di Sanremo

Giovanni Ciacci durante l’intervista a Gay.it ha lasciato dichiarazioni sorprendenti riguardo le notti brave di Sanremo. Il famoso esperto di tendenze non risparmia nessun dettaglio: “A Sanremo si sc**a sempre, se solo quei bagni potessero parlare”.

La 68esima edizione del Festival di Sanremo è alle porte e tutto è quasi pronto per la settimana della musica italiana più attesa dell’anno. Critiche e commenti già sono apparsi su tutte le riviste riguardo i big in gara e le decisioni intraprese da Claudio Baglioni che quest’anno sarà il pilota di Sanremo, accompagnato da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Con l’avvicinarsi del Festival di Sanremo, iniziano a circolare i primi gossip e le prime opinioni da parte dei vip e questa volta è Giovanni Ciacci, noto volto Rai della trasmissione Detto Fatto, a rilasciare un’intervista a Gay.it dedicata alle serate brave Sanremesi.

Il costumista ha dichiarato che certamente non è in grado di prevedere il risultato finale in termini di ascolti tv ma di sicuro, ha precisato, sarà un Sanremo 2018 poco glamour. Giovanni Ciacci, nonostante abbia compreso lo stile e le scelte dei talenti musicali del direttore Baglioni, non ha però tanto gradito la poca attenzione a tutto il circo mediatico che Sanremo genera e che impegna anche nelle scelte dei look, delle immagini, e del glamour. Promossi i conduttori scelti per affiancare il direttore artistico ha però espresso il desiderio di vedere, in futuro, Barbara D’Urso alla conduzione del festival della musica italiana perchè “avrebbe rappresentato il glamour, il pop e tutto il mondo gay friendly. Naturalmente parlo di lei da sola, al massimo con Baglioni vicino” afferma Ciacci durante l’intervista.

Ma parlando del dopo Festival il costumista  si è lasciato scappare qualche indiscrezione affermando che gli piacerebbe vedere “un DopoFestival più rosa, più pop, magari in diretta dalle camere d’albergo dei cantanti, perché è lì che succede la qualunque [..] Negli Hotel c’è un gran via vai. Cantanti, gruppi che si sciolgono, gruppi che si ammucchiano, uomini con donne, donne con donne. I miei occhi, negli anni, hanno visto cose che voi umani, non potete neanche immaginare” ma non conclude qui le rivelazioni shock. “Altro che Badoo o Grindr [..] Una parte della città si trasforma improvvisamente in una sorta di club per scambisti di Jessica Rizzo”. Tutto ci si poteva immaginare certo tranne scene hard nei bagni della sala stampa di Sanremo.

 

Photo credits Facebook

 

Comments

commenti