Maria De Filippi e Patrick Dempsey: solo un’amicizia?

Maria De Filippi e Patrick Dempsey sono diventati amici nel corso degli anni e non a caso l’attore è sempre ospite nelle trasmissioni della conduttrice. C’è però chi ipotizza che tra i due ci sia del tenero: sarà vero oppure no?

Nella prima puntata di C’è posta per te del 2018 in onda sabato 13 gennaio in prima serata su Canale 5 tra gli ospiti vedremo Patrick Dempsey. Non è una sorpresa per i fan dell’attore e della serie Grey’s Anatomy che l’ha portato al successo con il personaggio di Derek Shepherd (ormai defunto da qualche stagione), visto che in ogni edizione lui accetta l’invito della conduttrice Maria De Filippi. Come mai?

Secondo quanto riporta il settimanale Vero tra Maria e Patrick sarebbe nata una bella amicizia che sarebbe poi cresciuta nel tempo, lontano dai riflettori. “I più maliziosi – si legge sul giornale in questione – hanno persino pensato che l’attore potrebbe avere un debole per la conduttrice di Canale 5″. La verità è un’altra, anche perché lui è sposato con la makeup artist Jillian Fink, da cui ha avuto tre figli, Tallulah Fyfe e i gemelli Darby Galen e Sullivack Patrick (nonostante in passato si sia parlato di separazione a causa di un presunto tradimento di Dempsey), mentre lei è legatissima al marito Maurizio Costanzo che ha sposato nell’ormai lontano 1995.

Sicuramente rivedremo l’attore prossimamente anche in altri programmi della De Filippi: magari ancora come giudice al serale della diciassettesima edizione di Amici di Maria De Filippi (che dovrebbe partire tra fine marzo ed inizio aprile come di consueto) oppure come ospite di House Party, la cui seconda edizione dovrebbe sbarcare su Canale 5 proprio il prossimo marzo in coppia con Francesco Totti (al posto di Sabrina Ferilli). Magari vedremo Patrick giocare a calcio con il Pupone?

"Vinci un pranzo con Patrick Dempsey", social in delirio per il concorso Vodafone [VIDEO]

LEGGI ANCHE: MARIA DE FILIPPI GIOCA A TENNIS E POI VIENE BECCATA COSÌ [FOTO]

Photo Credits Facebook

Comments

commenti