Cose da Vip

Sophia Loren, i segreti di una bellezza senza tempo

Sophia Loren, icona di talento e bellezza senza tempo, avrà sicuramente dei trucchi magici e dei segreti che le hanno permesso di mantenere la sua pelle come quella di una ventenne, il suo make up sempre attuale e il suo stile unico e inimitabile

Sophia Loren è un’icona del cinema. La sua grazia, il suo talento e la sua bellezza sono inconfondibili. Ma quali sono i segreti di bellezza della diva per cui il tempo davvero sembra non essere mai trascorso? La Loren ha tantissimi punti di forza; una pelle incredibilmente luminosa e uno sguardo intenso e sensuale. L’attrice aveva più volte raccontato: “I miei segreti di bellezza si riassumono in una sola affermazione; l’amore della vita, gli spaghetti e un bagno con olio di oliva“. Sembra che la divina Sophia ci tenesse moltissimo alla cura della pelle e quando faceva il bagno aggiungeva sempre dell’olio d’oliva nell’acqua, per ammorbidire e nutrire la pelle; e proprio la sua pelle è uno dei tratti distintivi che le dona una luce unica da sempre.

Il primo segreto di Sophia Loren sembra essere proprio la sua pelle di altri tempi: ”Quella di Sophia è una pelle inconsueta. Un vero e proprio capitale. Arrivare ad 80 anni e sorprendere ancora con la propria bellezza capita a pochissime donne”, parola del noto chirurgo estetico Giulio Basoccu a cui la diva si è spesso affidata nel corso del tempo.

Sophia ha sempre puntato molto sul suo sguardo sexy e profondo; anche oggi l’attrice è sempre la stessa: predilige un trucco che le esalti il mediterraneo colore degli occhi, e cura i suoi capelli ammorbidendoli sempre con il trucco di aggiungere qualche goccia di olio d’oliva. Tra le sue abitudini per uno stile di vita sano, Sophia ha sempre amato andare a dormire presto, riposare tanto e bene e svegliarsi di buon’ora la mattina per fare lunghe passeggiate. Il suo stile unico mantenuto da sempre, l’ha resa una vera e propria firma che rimane incisa nella storia del cinema e del beauty.

Photo Credits: Facebook

Privacy