Gocce di Gossip: tutte le indiscrezioni di Velvet

Indiscrezioni, rumors, pettegolezzi e molto altro ancora nella rubrica di Velvet Gocce di Gossip! Questa volta vi parliamo di Arisa, Fedez, Valentino Rossi, Candice Swanepoel, Bruce Springsteen!

arisaARISA: la cantante reduce dalla sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo ha ammesso di chiedere subito ad un uomo se è gay o etero prima di uscirci: “Dopo i trent’anni non c’è da perdere tempo – ha detto a Il Fatto QuotidianoLa verità è che io vorrei degli uomini più intraprendenti, più decisi. Quando mi scrivono ‘Ti amo’ su Facebook mi fanno sorridere, come faccio a crederci? Mi devono vedere la mattina quando mi sveglio per decidere se mi amano“.

fedezFEDEZ: in questi giorni il rapper si trova a Miami ed è apparso in alcune foto insieme alla dj TigerLily, di cui Federico (questo il suo vero nome) ha già parlato in passato: Aiutatemi a sposarmi con TigerLily, vi invito tutti alle nozze, aveva twittato prima di arrivare negli Stati Uniti. A passare qualche serata con lei ci è riuscito, forse per i fiori d’arancio è ancora un po’ prematuro?

linda-rossiVALENTINO ROSSI: la storia dello sportivo con Linda Morselli sembra giunta al termine. Ormai c’è chi parla di una rottura definitiva e addirittura chi ipotizza un nuovo flirt. La fortunata risponderebbe al nome di Yana Ivanilova, ossia un’amica di vecchia data del Dottore. Ci sarebbe stato però un avvicinamento sospetto proprio in occasione del compleanno di Rossi. Solo malelingue o è la verità?

candiceCANDICE SWANEPOEL: la top model ed Angelo di Victoria’s Secret è incinta per la prima volta del fidanzato storico Hermann Nicoli. Da giorni si parlava di una presunta gravidanza, poi è stata lei stessa a confermare con uno scatto pubblicato su Instagram in cui appare la sua mano insieme a quella del compagno sulla sua pancia.

springsteenBRUCE SPRINGSTEEN: Xabi Glovsky è un bambino di nove anni che insieme al padre è stato al concerto di Bruce Springsteen e che è stato costretto a saltare la scuola a causa della fine del concerto in un orario non consono alle sue abitudini. Il ragazzino ha realizzato un cartello per convincere il cantante a firmargli la giustificazione scolastica e lui l’ha fatto per davvero. Mica male, no?

Comments

commenti