Daniele Silvestri papà per la terza volta: la foto con il figlio su Facebook

Da un paio di giorni Daniele Silvestri è diventato papà: sua moglie (nonché manager) Lisa Lelli ha dato alla luce il loro primogenito. Non ci si abitua mai alla nascita di una nuova vita e così anche se per il cantautore romano si tratta del terzo bambino (dopo Pablo Alberto e Santiago Ramon di undici e dieci anni, nati dall’unione con l’attrice Simona Cavallari) ha voluto condividere questa bella notizia con tutti i suoi fan, pubblicando una foto molto dolce su Facebook: “Può darsi abbiate notato che in questi giorni non sono stato molto presente. Me ne scuso: ho avuto un piccolo ”contrattempo”. Così piccolo che sta quasi in una mano.

Come non sciogliersi davanti ad un’immagine del genere? I fan sono felicissimi per la coppia e stanno riempendo la bacheca di Silvestri di messaggi di auguri: “Può essere la copertina del tuo nuovo disco”, “No vabbé che dolcezza infinita“, “Il più bel contrattempo che possa capitare”, “Lui è piccolino piccolino, ma insieme siete il ritratto di un Amore immenso“. Sicuramente molto presto arriveranno le congratulazioni social anche dai suoi amici e colleghi più fidati come Niccolò Fabi e Max Gazzè (leggi le news sul loro nuovo progetto insieme su Velvet Music), intanto Daniele si gode questo momento lontano dal suo lavoro. Il quarantacinquenne romano è sempre stato riservato sulla sua vita privata, ma da quando Lisa è rimasta incinta la situazione è cambiata.

Già qualche mese fa ha dato l’annuncio della gravidanza sul suo profilo (anche se la notizia già circolava da qualche tempo in Rete) sempre con uno scatto nel quale appare abbracciato al pancione: “Di solito evito accuratamente di aprire finestre sulla mia vita privata, per pudore o per protezione. Di solito. Ma stavolta questa immagine voglio condividerla, anche perché spiega meglio di mille parole il momento che sto vivendo. Baci (da tutti e tre)”. Ora non resta solo di sapere il sesso e il nome del neonato e augurare tanta felicità a Daniele e Lisa.

Foto by Facebook

Comments

commenti