Miriana Trevisan: “Ho un nuovo compagno e sono felice”

Miriana Trevisan ha una voce da ragazzina. Dolce e allo stesso tempo priva di incertezze. E privo di incertezze è anche il suo sguardo, in cui si legge la voglia di costruire un futuro fatto di emozioni, sfide, nuovi traguardi da raggiungere. Miriana ha alle spalle una lunga carriera in tv, cominciata con quel programma cult che si chiamava Non è la Rai, che ha tenuto incollato al piccolo schermo un’intera generazione ed è stata una fucina di talenti. C’erano tante ragazze, decine e decine, alcune di loro sono emerse e hanno raggiunto il successo: Ambra Angiolini, Laura Freddi, Antonella Mosetti, Claudia Gerini, Cristina Quaranta, Antonella Elia. E Miriana. La più mediterranea di tutte. Che negli anni ha affiancato grandi personaggi come Corrado, Red Ronnie, Gerry Scotti, Raimondo Vianello, Mike Bongiorno. Poi è diventata anche moglie e mamma: ha sposato il cantante Pacifico Settembre, in arte Pago, e dalla loro unione è nato – nel 2009 – Nicola. Ma la vita fa il suo corso, le cose cambiano. E lei non ha nessuna intenzione di vivere condizionata dal passato, “guardando nello specchietto retrovisore“. Vuole puntare avanti perché ha ancora tante cose da fare, da dire e da scrivere.

Miriana, cominciamo proprio dalla scrittura: tramite i social network hai svelato questa tua dote di cui pochi erano a conoscenza.

Sì, è una cosa che ho sempre fatto ma non in forma “pubblica”, diciamo così. Anche se devo essere sincera: ho l’aiuto di mia cugina, che è laureata in Lettere e che legge sempre tutto, correggendo qualche virgola ed eventuali errori di grammatica che possono scappare. La scrittura, per me, è una condivisione. Uno sfogo. Ma anche un modo per dare un buon esempio, o almeno provarci.

Scrivi su Twitter, di recente hai cominciato a seguire personalmente la tua pagina Facebook e hai inaugurato il tuo sito.

Tutto è cominciato meno di un anno fa proprio da Twitter. Mi sono iscritta per curiosità, per aprire una finestra sulla mia vita, e in breve ne sono stata “risucchiata”, in senso positivo. Ho scoperto la felicità di avere tante persone che mi seguono sempre, che mi ascoltano, che sono interessate a ciò che dico: che poi, in fondo, il successo è questo…

LE FOTO DI MIRIANA TREVISAN

E allora hai deciso di andare oltre il limite dei 140 caratteri…

Esattamente. La mia pagina Facebook era gestita da una persona che ha fatto senza dubbio un ottimo lavoro… Ma non ero io. E voglio essere io. Lo stesso vale per il sito. Intendiamoci: non sono una scrittrice e non lo sarò mai. Sono una lettrice, piuttosto. Così, spesso parto da un’unica parola che mi emoziona e mi fa pensare; da lì prende forma un’idea e la metto nero su bianco.

… Anche se Twitter resta il tuo veicolo di comunicazione preferito.

Il mio primo amore, sì (sorride, ndr). Una cara amica sta raccogliendo tutti i miei tweet, fin dal primo, e ne esce una sorta di diario che mi fa sempre effetto.

Molte showgirl si divertono anche a postare foto sexy, a sfoderare un po’ di malizia… Tu no, e in questo senso rappresenti una voce fuori dal coro.

Beh, mi fa piacere distinguermi! Vedi, il mio intento è un altro. Sono sempre stata silenziosa, a volte anche troppo. Finalmente ho trovato un mezzo in cui nessuno mi comanda, mi dice cosa devo fare. Sono libera!

In passato non lo sei stata?

Ho lavorato con grandi personaggi. Grandi e dalla forte personalità. Mi hanno scelto per la mia immagine mediterranea, ma anche per il mio contegno, la dignità. Insomma, dovevo essere funzionale, incarnare la “segretaria” seria e perfetta: sono state esperienze belle e importanti, ma ovviamente non ho potuto far emergere alcuni lati di me. Adesso, finalmente, li sto portando a galla.

Da alcuni anni ti sei un po’ allontanata dalla tv: per dedicarti alla famiglia?

Non solo per quello. E’ stata una serie di eventi. Per cinque anni ho fatto La Ruota della fortuna, poi mi hanno chiamato per comunicarmi la decisione di fare dei cambiamenti. Così sono uscita fuori da Mediaset. Per fortuna ho continuato a lavorare, ma per la Rai: ho fatto l’Isola dei Famosi e partecipato a diversi programmi come ospite e opinionista. Inoltre, spesso mi chiamano per condurre convention ed eventi.

E ora cosa vorresti fare?

… Ora sono pronta per essere io la protagonista! Ecco, forse un tempo non lo ero: troppo silenziosa, come ti ho detto. E troppo educata. Come molti altre persone dello showbiz, sono nell’attesa e nella speranza che arrivi una bella opportunità. Sento di poter fare tutto: dal divertirmi come una pazza in un programma tipo Zelig, svelando il mio lato più buffo e sensuale, al condurre una trasmissione culturale… Un po’ come quelli di Licia Colò: lei mi piace molto.

Cosa pensi di chi arriva al successo servendosi dello scandalo e della provocazione? Ci sono parecchi esempi in Italia…

Una cosa è certa: io voglio mantenere la mia personalità. Facendo scandalo, sarei innaturale. E poi, per certi versi, mi piace essere… Fuori moda. D’altra parte, però, non posso criticare nessuno. Per fare spettacolo bisogna anche essere “scandalosi”, denudare i propri sentimenti, mettersi in piazza. Diciamo che ognuno sceglie la forma che gli è più congeniale.

Come va con Pago? Secondo alcune voci, il vostro matrimonio è in crisi.

In realtà siamo separati legalmente da settembre. Ed eravamo distanti già da prima. Però non siamo arrabbiati l’uno con l’altra. Non c’è rancore, anzi: abbiamo un buon rapporto anche per il bene di nostro figlio.

C’è qualcun altro nel tuo cuore e nella tua vita?

Sì, ho un compagno. E sono felice.