Ilenia Pastorelli: “Ringrazio Claudio Coccoluto”

Ero a letto, con la febbre, me stavo a guarda’ Kung Fu Panda e questo me fa’ arza’ per andare in cucina da lui, che me rimproverava perché non avevo chiuso bene una bottiglia d’acqua… Ma che davero?”: ecco, con questa frase Ilenia Pastorelli ha subito conquistato gli italiani. Con questa frase e tutte le altre pronunciate durante la clip di presentazione, poco prima che entrasse nella Casa del Grande Fratello 12. Un vero e proprio “colpo di fulmine” collettivo. Ilenia è arrivata a un passo dalla finale ma per molti è stata la vincitrice morale: per la sua innata simpatia, ma anche per una serie di comportamenti che l’hanno resa uno dei personaggi più “sui generis” nella storia di questo reality. Lei è bella, per diversi anni ha lavorato come modella. E’ alta, con un fisico snello, gli occhioni da cerbiatta e le labbra (naturali) alla Angelina Jolie: eppure sembra che non gliene importi più di tanto, e anche fra quelle mura non trascorreva certamente il tempo a pavoneggiarsi o regalare provocazioni a favor di telecamere. E’ sempre stata coerente, ha sempre detto la sua, senza però oltrepassare i limiti del buon gusto. Ha trovato in Rudolf Mernone un’anima affine, eppure fra loro non c’è stato nulla fino alla fine del gioco e ancora oltre: oggi sono compagni di vita, ma è stato tutto graduale. E oggi Ilenia sta costruendo nuove strade, senza risparmiarsi la gavetta e allo stesso tempo senza abbassare la testa…

Ilenia, da qualche mese indossi i panni di deejay…

Sì, sto cercando di ritagliarmi un mio spazio in questo campo. Quando è finito il Grande Fratello ho chiesto al mio agente di tramutare le serate in occasioni per suonare. I primi tempi ho affiancato altri deejay, e fin dall’inizio ho usato consolle vere anziché quei programmi per miscelare i brani che facilitano le cose. Ho comprato tutta la strumentazione necessaria, è stato un investimento.

Загрузка...

Come sta andando?

Sta andando bene, anche se non mancano quei deejay che mi considerano una privilegiata solo perché ho fatto un reality.


Persino Claudio Coccoluto s’è scomodato per criticarti, definendoti un “refuso dello showbiz che cerca riparo e gloria nel ‘rifugio peccatorum’ della professione dj”…

Sinceramente questa sua uscita m’è sembrata fuori luogo. Coccoluto è uno dei dj più noti, guadagna una barca di soldi e suona in fior di locali… Mica io gli tolgo il lavoro, eh. E poi, scusa, lui è uscito dalla pancia della madre già con la cuffiette? E’ nato imparato? Quindi vuol dire che nessuno può imparare un mestiere?

Beh, però in un certo senso ti ha dato importanza, no?

Certo, secondo me ha rosicato. In ogni caso, ringrazio pubblicamente Claudio Coccoluto per avermi dedicato tempo e attenzione.

Altri progetti in cantiere?

Sono molto affascinata da internet: è vero, rappresenta il futuro, soprattutto dal punto di vista lavorativo. Vorrei realizzare un format online, sto scrivendo il progetto insieme ad altre persone… L’idea è quella di fare qualcosa di divertente, molto divertente!

Ilenia, perché hai partecipato al Gf? Per avere popolarità?

In realtà non è quello il motivo che mi ha spinto. Io non pensavo di fare il Gf, mi hanno fermato al mare e me l’hanno proposto, non è che mi sono presentata apposta. Che dirti… Ero in un momento della mia vita in cui avevo bisogno di fare un’esperienza particolare per evadere dalla mia realtà di allora.

E com’è stata quest’esperienza?

Molti pensano che sia una cosa facile, ma in realtà non è così. Si deve fronteggiare il fatto di star chiusi per dei mesi in una casa con le telecamere sempre addosso, anche quando si va in bagno. Si deve essere pronti ad accettare tutte le conseguenze, alcune delle quali imprevedibili. Non è facile. E poi vorrei dire una cosa…

Dimmi.

C’è un altro luogo comune secondo cui facendo il Grande Fratello ci si arricchisce: non è così. Scrivilo per coloro che proveranno a entrare là dentro, casomai dovessero fare altre edizioni.

E tu la rifaresti?

Sì, tutto sommato sì. Ho imparato un bel po’ di cose.

Eri una fra le concorrenti più bella di quest’ultima edizione eppure sembrava facessi di tutto per “nasconderlo”, perché?

Non è il fatto di nasconderlo… E’ che punto su altre cose, sinceramente non mi andava di passare tutto il tempo a truccarmi e vestirmi chissà come. A un certo punto per me è diventata una casa normale, a volte mi dimenticavo delle telecamere al contrario di qualcun altro che invece ne aveva sempre piena consapevolezza…

Perché non ti si vede più in tv?

Se devo dirti la verità, non penso di essere portata per il mondo dello spettacolo. Forse ho bisogno di maturare, o forse non sono adatta. Dopo l’esperienza del Gf mi sono fatta delle domande e ho cercato le risposte. Per fortuna mi piace fare anche altro.

Come va con Rudolf? Ma adesso convivete?

Va bene (sorride, ndr). Non viviamo ancora insieme ma ci stiamo organizzando…

Perché non è successo nulla fra voi nella Casa? Eppure il vostro legame era fortissimo.

Io non pensavo di fidanzarmi lì dentro, e questo a prescindere da tutto. Rudolf all’inizio è stato realmente solo un amico; poi certo, è nato un sentimento più profondo… Ma col tempo. Non credo nelle persone che si invaghiscono dopo una settimana, e urlano e piangono, non mi piacciono certi atteggiamenti. E poi lui era fidanzato.

Quindi ti sei controllata perché eri in un programma televisivo o perché lui era fidanzato?

Entrambi i motivi, ma soprattutto il secondo. Non mi permetterei mai di iniziare storie con persone già impegnate e non ho un bel giudizio per chi lo fa. Ci sono limiti che vanno rispettati. Io non voglio essere viscida.

Cos’è la Radio degli Ileniani?

E’ un’iniziativa dei miei fan, hanno fatto tutto loro. Io ho dei fan speciali, dico davvero, sono persone molto intelligenti. E poi sono super operativi!

Che effetto ti fa avere così tante persone che ti amano e ti seguono?

E’ un effetto stano, difficile da descrivere. Così come è difficile abituarsi. Però è una cosa splendida, che ti riempie il cuore.

Foto by Facebook

Comments

commenti

Загрузка...