Leonardo Pieraccioni scrive a Kate: “Credi di essere Carlo Conti?”

Alzi la mano chi non è al corrente di quelle benedette fotografie di Kate Middleton senza reggiseno (o meglio, senza il pezzo superiore del bikini). Alzi la mano chi finora non s’è chiesto il motivo di tutto ‘sto casino. Adesso pare che stiano arrivando anche gli scatti di Kate Middleton senza slip, quindi siamo a posto. Il Principe William s’è davvero preso una fanciulla tutto pepe come moglie, non c’è che dire. Perché va bene che i paparazzi hanno esagerati, va bene che i giornalisti e i media in generale ci stanno marciando un po’ troppo… Però santo cielo, questa ragazza non si sta dimostrando una volpe, eh. L’ha detto anche Fabrizio Corona nell’intervista che ha rilasciato a Velvet Gossip: ha commesso un grande peccato di ingenuità. E’ stata sciocca. E tutta la vicenda ha catturato pure l’interesse di Leonardo Pieraccioni, che ha pensato di scrivere a Kate una lettera in dialetto toscano...

La missiva in questione è apparsa anche sulla sua pagina Facebook ufficiale: “Gentile Kate – scrive Leonardo Pieraccioni – icche tucci facehi tutt’ignuda sui terrazzino? Ma un cortiletto riparaho a baccingam palas unvùcelaveh’e? Fahevelo abusivo, poi tu chiedi hasomai i’ condono alla tu’ socera! E poi scusa, abbronzatti pevviadichhè? Untutti sarai miha montaha la testa? Chittuti credi d’essè Harlo Honti?“.

Il buon Leo, per fortuna, ha fornito una puntuale traduzione: “Cosa ci facevi tutt’ignuda sul terrazzo? Ma un riparato cortile non lo avete a Buckingham Palace? Fatevele abusivo e poi chiedi eventualmente il condono alla tua suocera. E poi scusa: abbronzarsi per quale motivo? Non ti sarai mica montata la testa? Chi ti credi di essere, Carlo Conti?“. L’ha presa proprio a cuore, Leo, la disavventura di William e Kate. E s’è premurato di offrir loro qualche consiglio utile quanto pratico. Ma che ci faceva, tutta nuda, sul terrazzino di quel castello in Provenza?

Comments

commenti