Ilary Blasi e l’ossessione per il pancione

A noi un po’ dispiace per Ilary Blasi. Perché ha una croce che non riesce a togliersi dalle spalle in alcun modo: l’ossessione per il pancione. Non si tratta di un’ossessione SUA, ma degli ALTRI. Nel senso che tante, troppe persone vogliono vederla incinta. Lei ha già dato due figli all’amato consorte Francesco Totti e non mette limiti alla Provvidenza.. Però, ecco, vorrebbe che fossero fatti suoi e della sua famiglia. E, soprattutto, vorrebbe prendersela con calma ed essere lasciata in pace, visto che comunque è diventata madre giovanissima. Invece no: non può avere un mezzo problema intestinale, non può mettere su un etto, non può avere semplicemente l’addome gonfio (è un essere umano, in fondo…) che tutti subito urlano danno per certo l’arrivo di nuovo rampollo. Anzi, la Blasi è fin troppo tollerante.

Durante un’intervista recentissima di Tgcom le è stato chiesto di spiegare il suddetto fenomeno e lei ha risposto: “Forse perché ci sono colleghe che ispirano sensualità, altre aggressività, io evidentemente sono la mamma. Ispiro maternità“. Grande self control, non c’è che dire. Anche se la sua tesi appare debole: per molti, Ilary non ispira esattamente “maternità” (e basti dare un’occhiata alle sue foto per rendersene conto).

Le foto di Ilary Blasi

Forse tutto è nato quando Totti ha espresso il desiderio di avere una prole numerosa, chissà. Perché pare che lui il terzo figlio l’avrebbe messo al mondo da un pezzo, sarebbe lei a frenare. Ma non è che qualche potere occulto mira a sistemare il futuro calcistico giallorosso?

Comments

commenti