Gf Vip shock: anche il papà di belen Rodriguez nel cast della prossima edizione

Per la gioia dei fan della famiglia Rodriguez (e per la gioia di Barbara D’Urso) nel cast della terza edizione del Grande Fratello Vip potrebbe arrivare un nuovo componenete dei Rodriguez. Dopo la partecipazione di Cecilia e Jeremias, il papà Gustavo sarebbe fortemente voluto dalla conduttrice, confermatissima dopo il recente successo, anche per il Gf Vip 2018…

Dopo Cecilia e Jeremias Rodriguez, al Grande Fratello Vip potrebbe partecipare anche papà Gustavo. Secondo quanto si rumoreggia sul web infatti, il capofamiglia dei Rodriguez potrebbe entrare nella casa più spiata d’Italia. Il reality di Canale 5 è stato infatti confermato anche per la terza edizione, in onda da settembre 2018, visto l’enorme successo riscosso da quella che si è appena conclusa

Secondo quanto si mormora sul web infatti, la conduttrice Ilary Blasi, al timone anche il prossimo anno, vorrebbe fortemente il papà di Belen. Con buona pace di tutti gli haters dunque, se la trattativa andasse davvvero in porto, il papà degli ex gieffini e della nota showgirl potrebbe davvero entrare nella casa di Cinecittà. Ovviamente, per il momento, sono solo rumors, dunque non c’è nulla di certo e confermato, ma sui social si sono già scatenati i primi commenti polemici contro la presunta partecipazione di Gustavo al reality di Canale 5. 

La Blasi, dopo il grande successo ottenuto dalla seconda edizione della nota trasmissione del Biscione, ha rivelato tra le pagine del settimanle Chi: “Chi vorrei nel cast della prossima edizione? Gustavo Rodriguez, il padre di Belen. Abbiamo fatto trenta, facciamo trentuno”. Jeremias e Cecilia sono stati tra i concorrenti più chiacchierati della seconda edizione; tra armadi promiscui e atteggiamenti discutibili, i fratelli Rodriguez hann0 certamente giovato allo share del reality, ma hanno ricevuto anche numerose critiche sul web. Altri personaggi che si vocifera potrebbero varcare la porta rossa sarebbero Emanuela Tittocchia, Adriana Volpe e Lory Del Santo.

 

Photo Credits Facebook

Comments

commenti