Anticipazioni Chi l’ha visto? Novità sul caso irrisolto di Denise Pipitone

Chi l’ha visto? torna questa sera alle ore 21.15 su Rai 3 con una nuova puntata. Lo storico programma, che da sempre si occupa dei casi di sparizione e cronaca nera, si soffermerà in particolare sulle novità riguardanti la scomparsa di Denise Pipitone.

Chi l’ha visto? torna questa sera, 11 ottobre 2017, alle ore 21.15 su Rai 3, in diretta dallo studio di via Teulada, in Roma. Lo storico programma, che da sempre si occupa dei casi di scomparsa e delle grandi inchieste di cronaca nera, si soffermerà in particolare sul caso ancora irrisolto di Denise Pipitone, la bambina sparita da Mazara del Vallo quando aveva quasi quattro anni.

Il 26 ottobre Denise Pipitone compie 17 anni, ma di lei, dal primo settembre del 2004, non si hanno più notizie. Da sempre Chi l’ha visto? si è occupato della scomparsa della piccola, fin dal primo giorno del suo probabile sequestro. Pochi giorni fa è arrivata alla redazione del programma, condotto da Federica Sciarelli, una fotografia di una ragazza che risulta essere incredibilmente somigliante con l’immagine dell’invecchiamento di Denise, ricostruita tramite software avanzati dai RIS.

Ospite nello studio di Chi l’ha visto? la mamma della piccola Denise Pipitone, Piera Maggio, alla quale la redazione ha già mostrato la foto di cui si parlerà in trasmissione. La donna sarà inoltre accompagnata dal suo avvocato Giacomo Frazzitta ed insieme a Federica Sciarelli ripercorreranno l’intera vicenza, anche quella giudiziaria. Pochi giorni fa, infatti, sono state depositate le motivazioni della Cassazione in merito alla conferma del proscioglimento della sorellastra Jessica Pulizzi, indagata per la sparizione della bambina. Per la Suprema Corte vi è solo qualche indizio a carico della donna, ma nessuna prova. Per questa ragione la Cassazione, nelle motivazioni, scrive che non merita obiezione l’assoluzione emessa dalla Corte di Appello di Palermo nel 2015, conforme al primo grado, impugnato dal Pg di Palermo e dai familiari di Denise. Inoltre, ad avviso della Suprema Corte, Jessica non era l’unica ad avere del risentimento verso Denise, figlia del padre Piero Pulizzi che aveva avuto una relazione extraconiugale con Piera Maggio. Anche la mamma dell’indagata, Anna Corona – non accusata del reato – era attribuibile lo stesso movente. “La sorte di Denise Pipitone è tuttora sconosciuta”, questa è quindi la conclusione della Cassazione, ma Piera Maggio continua a lottare nella speranza di scoprire cosa sia successo alla piccola Denise.

Photo Credits Facebook

Comments

commenti