Grande Fratello Vip 2017, Carla Cruz: “Una storia con Jeremias? Ecco la verità” [ESCLUSIVA]

Carla Cruz è stata la prima eliminata della seconda edizione del Grande Fratello Vip con il 46 per cento dei voti. La modella ecuadoregna classe 1993 ha avuto solo una settimana per farsi conoscere dal pubblico. Ecco cosa ha dichiarato in un’intervista esclusiva a Velvet Mag…

Com’è andata questa breve esperienza?
Mi sono trovata bene, mi sono diventata tanto con tutte le persone presenti nella casa. Lì dentro abbiamo dato il meglio di noi stessi. Sono felice perché non ci sono mai stati litigi. Un ambiente davvero tranquillo.

Ti aspettavi di uscire?
Beh, sì. Gli altri sono tutti personaggi forti ed io sono la meno conosciuta. Era un po’ scontato uscire. Proprio per questo motivo per tutta la settimana me la sono goduta. Sono stata me stessa al cento per cento.

Se avessi potuto fare la tua prima vera nomination chi avresti votato?
Sicuramente Luca (Onestini, ndr). Non ci siamo trovati molto. Non abbiamo molte cose in comune. Per tutta la settimana ha cercato in un certo senso di evitarmi. Non c’è stato proprio il modo di conoscerlo in maniera approfondita.

Al contrario con Jeremias (Rodriguez, ndr) c’è stato un certo feeling…
In realtà c’è stata la mano della padrona (Simona Izzo, ndr) che ha montato tutto (ride, ndr)! A parte gli scherzi ovviamente c’era una certa attrazione, tante coccole. È un ragazzo dolce e di cuore con tutti. Comunque non è successo niente.

Sarebbe potuta nascere una storia d’amore?
Beh, è difficile in un ambiente del genere. È vero che lì è tutto amplificato perché sei insieme agli altri 24 ore su 24 quindi è più facile creare dei legami. Però allo stesso tempo le telecamere bloccano molto certi atteggiamenti. Poi mai dire mai. Diamo tempo al tempo.

Quando sei uscita però ha detto agli altri “Me lo aspettavo che sarebbe uscita. Non diceva mai niente e faceva la figa”…
In realtà mi diceva esattamente le stesse cose anche quando ero nella casa. Ho un carattere chiuso e sono timida, quindi ci vuole un po’ di tempo perché mi apra con gli altri. Ero un po’ sostenuta e lui me l’ha sempre detto in faccia. È normale che ci sia la voglia di fare polemica, però in questo caso non è così.

Parlando invece del tuo lavoro, come mai hai deciso di fare la modella?
Sono arrivata in Italia da piccola, avevo 15 anni. Poi a 18 ho iniziato a fare qualche lavoretto come babysitter, barista e poi l’opportunità di fare la modella è arrivata in maniera naturale, conoscendo alcuni agenti a Milano.

Per il tuo futuro lavorativo cosa speri?
Speso che da questa esperienza esca qualcosa di buono, magari qualche altra opportunità. Mi dedicherò sempre alla moda, ma allo stesso tempo studierò. Questa era la mia prima volta in televisione e devo ancora sciogliermi un po’. In futuro potrei partecipare anche ad altri reality per sciogliere di più il ghiaccio (ride, ndr)!

E per il futuro sentimentale invece?
Non so sinceramente. L’amore quando arriva non ti avvisa. Vediamo cosa accadrà!

Photo Credits Facebook

Comments

commenti