Barbara D’Urso shock: “Ho rifiutato Silvio Berlusconi e mi sento gay di testa”

Barbara D’Urso, in attesa di tornare lunedì 4 settembre 2017 con una nuova edizione di Pomeriggio Cinque ha rilasciato in esclusiva un’intervista a ove ha raccontato alcune cose del suo passato…

Barbara D’Urso, conduttrice di successo e regina dei programmi pomeridiani di Canale 5, si è raccontata in un’intervista esclusiva in attesa di tornare nelle case degli italiani lunedì 4 settembre 2017 con la prima puntata di Pomeriggio Cinque; la bella e poliedrica conduttrice neo sessantenne, per la quale però il tempo si è fermato, ha deliziato tutti i suoi fan durante l’estate grazie agli innumerevoli post condivisi sui social in cui si è mostrata in sexy bikini.

Carmelita si è raccontata in’esclusiva intervista a per diverse testatre, dal Giornale, a TgCom24 fino a Quotidiano.net, proprio a ridosso dell’inizio di una nuova stagione televisiva di successo; la conduttrice ha raccontato dettagli del suo passato, svelando anche il corteggiamento di Silvio Berlusconi, al quale però la conduttrice disse di no: “Silvio Berlusconi mi ha corteggiato in maniera molto elegante nel 1977. Io ho educatamente rifiutato l’invito e da allora siamo rimasti buoni amici”.

Nelle ultime settimane però girava una voce di un presunto fidanzamento della D’Urso con l’attore scozzese di 300, Gerard Butler; ma alla domanda sull’amore, la conduttrice ha raccontato: “Il vero problema, oggi è che gli uomini sono tutti fluidi, una vera tragedia. Attraggo gli omosessuali perché in realtà sono gay, mi sono analizzata. Sono la loro icona e ne sono molto felice. Io sono gay di testa, ma sono etero, super etero”. Nello specifico invece, per quanto riguarda la presunta liaison con Butler: “E’ bello, ma non sono attratta“. Va da sè che l’uomo ideale per l’esplosiva conduttrice deve avere diverse qualità oltre l’aspetto esteriore: “Innanzitutto deve essere molto fico. Mi piace la bellezza. Però deve essere intrigante. Dei belli e inutili non me ne faccio niente”.

Photo Credits: Instagram

Comments

commenti