Justin Bieber nei guai: investe un fotografo, tutta la verità [VIDEO]

Il noto cantante canadese Justin Bieber è finito nuovamente nei guai, ma questa volta il ragazzo l’ha davvero fatta grossa. Proprio mentre era alla guida del suo suv gigante il cantautore ha investito un fotografo. Cosa avrà fatto dopo il musicista?

Si accendono nuovamente i riflettori per Justin Bieber, il giovane cantante canadese di fama mondiale che in questi giorni ha ricevuto il divieto di cantare in Cina. Il cantautore recentemente ha anche annullato le ultime 14 date del suo tour mondiale Purpose World Tour per ragioni non ancora note ufficialmente, deludendo molti fan. Si ipotizza che dietro a questa scelta si nasconda un crisi religiosa di Justin, il quale, sembrerebbe, si stia avvicinando sempre più alla Hillsong Church e al suo fondatore Carl Lentz. Forse proprio questo periodo così travagliato deve aver distratto il cantante mentre era alla guida del gigantesco suv.

Justin Bieber era appena uscito da una chiesa, dove era andato per assistere ad un sermone. Davanti al santuario vi erano molti giornalisti e fotoreporter che si erano appostati proprio considerando la recente crisi religiosa del ragazzo, indicata come una delle ipotesi dello stop del tour. Salito in auto, Justin non avrebbe visto un fotografo che lo stava inseguendo, come tanti altri fotoreporter e giornalisti, e nel partire con il suv una ruota della macchina ha urtato l’uomo facendolo cadere.

Il giovane cantante, resosi conto dell’accaduto, è sceso dall’auto per soccorrere il malcapitato e ha aspettato con lui l’arrivo dell’ambulanza e degli agenti di polizia. Per fortuna non è successo nulla di grave: il fotografo ha presentato solo lesioni alle gambe. Justin, all’arrivo dei soccorsi, si è subito mostrato disponibile a spiegare le dinamiche dell’incidente ed è stato accompagnato a casa da un suo amico, che si è offerto di guidare per lui il suo suv. Per fortuna tutto è bene ciò che finisce bene, sia Bieber che il fotografo possono ora tirare un sospiro di sollievo.

Photo e Video Credits Facebook

 

Comments

commenti