Chester Bennington, hackerato il profilo della moglie Talinda

La morte di Chester Bennington, leader dei Linkin Park, ha sconvolto tutto il mondo della musica. E non solo. Il cantante ha lasciato così sei figli ed una moglie. Proprio il profilo Twitter di Talinda Bennington è stato hackerato a meno di ventiquattro ore dall’accaduto. Ecco cos’è successo…

Non è un momento facile per Talinda Bennington (Bentley), moglie di Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, che si è suicidato giovedì 20 luglio 2017. All’immenso dolore si aggiunge lo scherzo di cattivo gusto di un hacker che si è impossessato dell’account Twitter della donna. “Non si è ucciso, ma era già morto prima che si impiccasse, ne ho le prove”, “Tutti noi ce ne andiamo, sono contenta che si sia ucciso”, questi sono solo alcuni dei messaggi apparsi sul profilo (ovviamente rimossi in poche ore).

Talinda era una modella di Playboy e dopo il matrimonio sono nati Tyler Lee e le gemelle Lilly e Lilia. Prima di sposarla è stato con Elka Brand con cui ha avuto il primogenito Jamie, poi è stata la volta di Samantha Marie Olit da cui ha avuto Draven Sebastian. Nel corso del matrimonio con Talinda ha anche adottato Isaiah, il frutto di una relazione passata con Elka Brand, primo amore dell’artista.

Il passato difficile

Eppure Chester si è impiccato. La sua non è stata una vita facile: “Quando ero ragazzino, essere picchiato e anche violentato non era divertente. Non vorremmo mai che questo accadesse proprio a noi e io sinceramente non so di preciso quando è iniziato tutto. Ma circa quattro anni fa sono andato a trovare mia madre e ho visto una mia vecchia foto: ricordo chiaramente dove è stata scattata. […] E poi mi sono ricordato. Oh mio Dio. Mi sono ricordato di tutte le cose che mi succedevano e ancora oggi ripensandoci mi viene da piangere. Oh mio Dio. Stava fottutame*** succedendo a me ed ero così piccolo, molto prima di quanto ricordassi. Mio Dio, non mi stupisco di essere diventato un tossicodipendente. Non mi stupisco per essere diventato completamente instabile per un po’ di tempo”.

LEGGI ANCHE: IL DIFFICILE PASSATO DI CHESTER BENNINGTON, DAGLI ABUSI SESSUALI SUBITI DA BAMBINO AI PROBLEMI CON DROGA E ALCOL

Photo Credits Facebook

Comments

commenti