Paola Perego si confessa: la conduttrice deve ancora riprendersi da “un episodio doloroso, inspiegabile e violento”

La conduttrice Paola Perego non ha ancora superato il traumatico evento che l’ha vista coinvolta nella bufera mediatica per la lista dei pregi delle donne dell’Est: intervistata dal settimanale Chi ha confessato di aver bisogno di una lunga vacanza per riprendersi da quell’episodio “doloroso, inspiegabile e violento”.

Dopo la bufera mediatica scatenata dal servizio sulle donne dell’Est e la conseguente chiusura del programma Parliamone Sabato, la conduttrice Paola Perego si era detta “disorientata e spaventata”. Con le lacrime agli occhi, nel corso di un’intervista mandata in onda dalla trasmissione Le Iene, aveva confessato: “Sto male, mi sento messa in mezzo in una cosa più grande di me”. Palesemente scossa aveva poi aggiunto, per difendersi: “Non ho ancora metabolizzato, vedo una violenza terribile contro di me. Io non me la meritavo, io sono una brava persona, ma il problema non è per me, ma per chi ha lavorato per questa trasmissione che ora farà fatica a pagare l’affitto. […] Probabilmente nel mirino c’era mio marito, forse ho un marito scomodo”. Il riferimento è al coniuge Lucio Presa, famoso imprenditore italiano.

Adesso, a distanza di mesi, la situazione non sembra cambiata. Paola Perego, nel corso di una nuova intervista, si è confidata con i microfoni del settimanale Chi dimostrando di non aver ancora superato quel traumatico episodio. Sue le parole: “”Sto tentando a fatica di ritornare alla vita da quel momento per me difficile, ma resterà sempre un episodio doloroso, inspiegabile e violento. […] Per la prima volta dopo tantissimi anni quest’anno farò una lunga vacanza, sono certa che questo mi aiuterà a recuperare una serenità che mi è stata strappata con violenza“. Anche in questo caso non manca il riferimento al marito: “Spesso hanno colpito me, per ferire Lucio Presta. Anche così gli dimostro il mio amore”. La conduttrice ha proseguito spiegando la sua teoria: “Che Lucio sia un obiettivo sensibile per la politica e per chi vuole attaccare la tv è sotto gli occhi di tutti, spesso hanno colpito me per ferire lui. Ma, se questo è un modo di proteggerlo e mostrare il mio amore per lui, sono felice di pagarne il prezzo”.

Per concludere ha parlato dei suoi splendidi figli, la cui educazione è stata basata sull’amore e sul rispetto: “Ci siamo fatti guidare dall’amore e abbiamo cercato di insegnare ai nostri figli che su questo, e sul rispetto, verremo giudicati. Abbiamo avuto più di quanto potessimo sognare da bambini, questo ci rende felici e ci fa guardare avanti“.

Photo Credits Facebook

Comments

commenti