Dopo il servizio shock a Le Iene, la finta veggente Sveva Cardinale ha avuto un malore [VIDEO]

Sveva Cardinale, la finta veggente smascherata da Le Iene, nella notte ha avuto un malore. Attualmente è ricoverata all’ospedale Perrino di Brindisi. 

Sveva Cardinale, per alcuni attrice, scrittrice e stilista è un personaggio finito al centro di uno dei servizi di denuncia trasmessi da Le Iene. Dopo la messa in onda del servizio che la riguarda, Sveva è stata ricoverata, nella notte, all’ospedale Perrino di Brindisi in seguito ad un malore. La donna è stata smascherata dal programma Mediaset, nella puntata andata in onda il 14 maggio 2017, in quanto in passato ha finto di essere una veggente, truffando quelli che per lei erano clienti, nonché persone disperate. Ignote ancora le ragioni del ricovero, l’unica cosa certa è che ha accusato un malessere. Sveva Cardinale dovrà affrontare un processo a suo carico per truffa.

In seguito al servizio andato in onda su Italia 1, la casa editrice Armando Curcio, dopo aver valutato tutti gli aspetti della questione (diventata di dominio pubblico) e in attesa che la stessa venga chiarita, ha annunciato la sospensione delle vendite e della pubblicazione del libro di Sveva Cardinale: “Non tutte le ciambelle riescono col buco”.

Ma chi è la donna del servizio realizzato da Le Iene? Sveva Cardinale si definisce un’attrice, una scrittrice e una stilista. Nasce nel 1975 in un corpo maschile. Quando aveva circa 17 anni la Cardinale, all’epoca Paolo Catanzaro, raccontava di assistere a puntuali apparizioni mariane ogni 24 del mese. La chiesa si è sempre scagliata contro il ragazzo fino a scomunicarlo. Nel 2014 Paolo intraprende un percorso di cambio di sesso diventando Sveva Cardinale. Gli ex fedeli del profeta, intervistati da Le Iene, hanno raccontato di aver versato ingenti somme di denaro a Paolo Catanzaro. Ora Sveva Cardinale dovrà affrontare un processo per truffa: la prima udienza è stata fissata per settembre.

Photo Credits Facebook

Comments

commenti