Nuovo video hard sul web, polemica di Selvaggia Lucarelli: “La morte di Tiziana Cantone non è servita a nulla”

Nuova polemica sul web in merito ad un video hard diffuso in Rete all’insaputa della protagonista delle immagini. La ragazza in questione è stata derisa, esattamente com’è accaduto alla Cantone e per questo motivo Selvaggia Lucarelli ha scritto un lungo post di sfogo nel suo profilo ufficiale di Facebook…

Solo un anno fa il mondo del web e della televisione restava sconvolto dalla morte di Tiziana Cantone: un video hard di cui era protagonista era stato diffuso sul web, scatenando l’ironia degli utenti; Tiziana è entrata in una profonda depressione e per questo motivo si è suicidata. Sembra però che questa storia non sia servita a niente, visto che proprio da qualche giorno in Rete circola un nuovo video hot pubblicato all’insaputa della sua protagonista. Proprio Selvaggia Lucarelli ha portato alla luce la questione, scagliandosi nello specifico contro una ragazza che ha insultato la povera vittima.

“Nessuna empatia, nessuna comprensione dell’accaduto, nessuna riflessione che abbia portato a un cambiamento reale – ha scritto in un lungo sfogo nel suo profilo ufficiale di Facebook – Gira un nuovo video sui vari gruppi di mer*a che ben conosciamo, di cui scriverò in seguito. Naturalmente la diffusione è avvenuta senza il consenso di lei e tutti giù a divertirsi, a fare meme, a creare il nuovo tormentone, a fare di lui (che il video l’ha diffuso, anzi no, dice che gli hanno rubato il cellulare) il nuovo eroe. Hanno cercato disperatamente l’identità di lei perché la sua faccia si vedeva poco e quindi andava sput*anata con nome e cognome, il video non bastava.

La Lucarelli ha letto le conversazioni di alcune donne e così ne ha contattata una privatamente per chiederle se si rendesse conto di quello che stava facendo: “Dopo avermi invitata – ha continuato – a rimanere qui nella mia bacheca con i miei seguaci DOWN e a rammentarmi con quali mezzi avrei fatto carriera, ha pubblicato le nostre conversazioni private su quel gruppo col commento ‘Ma che caz*o voi ah lesbica!’. Ecco, quando dite ‘beh, non si possono contattare in privato queste persone per far capire loro che sbagliano?’ sappiate che il branco è il branco. Sempre, fine alla fine”.

Ballando con le stelle: si riaccende la tensione tra Selvaggia Lucarelli e Roberta Bruzzone

LEGGI ANCHE: TIZIANA CANTONE, UN FEMMINICIDIO VIRTUALE. LE PAROLE SHOCK DELLA MADRE A LE IENE [VIDEO]

Photo Credits Facebook

Comments

commenti