Interviste

Garrison: “Sono diventato il cattivo di Amici 16. Vi parlo di Andreas e Vittoria” [ESCLUSIVA]

garrison-amici

Velvet Mag ha contattato telefonicamente Garrison Rochelle per parlare dell’uscita del suo primo album natalizio ed ovviamente non poteva mancare qualche domanda sulla sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Quali sono i suoi ballerini preferiti? E quelli che vorrebbe fuori dalla scuola?

Garrison Rochelle ha pubblicato Garrison’s Christmas Songs, un disco per beneficenza i cui proventi andranno ad una Onlus che si occupa della cura dei cani e gatti randagi a Roma (LEGGI ANCHE: GARRISON ROCHELLE “NON SONO MARIAH CAREY, MA GARRISON’S CHRISTMAS SONG È UNA CHICCA” [ESCLUSIVA]). Per questo motivo Velvet Mag ha contattato telefonicamente il ballerino e coreografo per parlare di questo importante progetto. E non solo. Ovviamente non poteva mancare qualche domanda su Amici di Maria De Filippi, visto che da qualche tempo è protagonista di alcune polemiche (LEGGI ANCHE: AMICI 16, ANCORA GARRISON CONTRO ANDREAS “VAI A LAVORARE”. SCOPPIA LA POLEMICA). Come commenta a riguardo?

garrison

Quali sono i tuoi ballerini preferiti quest’anno?
Ci sono un paio di elementi interessanti. Sicuramente Sebastian (Melo Taveira, ndr). L’ho scoperto io grazie al concorso Games che organizzo nei Centri Commerciali d’Italia e che coinvolge i ballerini di scuole di danza ed i loro insegnanti. Appena l’ho visto ballare sono rimasto incantato e l’ho esortato a fare i provini di Amici anche se ha solo 17 anni. E poi c’è Giulia Pelagatti che è altissima e bellissima come Miss Mondo o Miss Italia! Riesce a portare le gambe ovunque, viene dalla ginnastica artistica ed è speciale.

Però c’è il problema Andreas (Muller, ndr)…
Eh (ride, ndr)! Quest’anno sto provando nuove sensazioni. Ho inciso un album e vengo odiato dal pubblico! In realtà non riescono a capire perché. Forse non capiscono il mio vero pensiero su Andreas. Provo a spiegarlo nuovamente. Secondo me è molto bravo. Talmente bravo che potrebbe già andare a lavorare in qualche compagnia. Certo anche Sebastian e Giulia sono bravi, secondo me anche più bravi di loro, però non hanno mai fatto questa esperienza. Lui sì. Da un lato lo capisco perché vuole finire un percorso che si è interrotto a causa dell’infortunio, ma non condivido la scelta di presentarsi per la seconda volta. Quando balla non c’è niente di nuovo. Vedo solo roba vecchia.

Il pubblico comunque continua a difenderlo…
Quest’anno faccio il cattivo (ride, ndr)! Prima o poi anche i fan capiranno che sto dicendo tutto questo anche per il suo bene. Andreas sta soffrendo per questa situazione e io gliel’avevo detto già ai tempi dei provini che sarebbe stato più difficile della prima volta. Avrebbe dovuto dimostrare di più. Ma lo guardo e penso “Beh? Niente di nuovo”. È come guardare Via col vento per l’ennesima volta. Ti piace però sai le battute a memoria e non ti dà più quelle emozioni di un tempo.

Non ti preoccupano le critiche dei telespettatori?
Ma no. Anche perché secondo me capiscono perfettamente quello che voglio dire, ma non riescono ad accettarlo.

Chi altro non ti piace?
C’è Vittoria (Markov, ndr) che è troppo in carne, ma non mi fermo solo ai difetti fisici. Il problema più grande è che non riesce a dare emozioni. Quando balla sembra sempre arrabbiata. Tutti pensano che il suo peso sia un problema, ma nessuno ha il coraggio di dirlo. Io invece l’ho detto e per questo motivo vengo criticato. Continuo a ripetere che però il problema vero non è il fatto che abbia qualche chilo di troppo, ma che non riesca a trasmettere emozioni. Quando si esibisce è triste, pesante nei movimenti. Ci sono ballerine tutt’altro che longilinee, ma che risultano leggere quando ballano. Sono pazzesche, dei fenomeni. Lei non rientra in questa categoria.

Sei diventato più cattivo di Alessandra Celentano…
È incredibile (ride, ndr)! Poi anche lei se l’è presa con Andreas, ma quando ha fatto commenti negativi il pubblico non si è scomposto minimamente. Invece io sono stato attaccato. Forse perché da lei si aspettano di tutto. Fa paura, eh (ride, ndr)! Da me invece si aspettano che pianga o che stia zitto. E invece no!

garrison-titova-celentano

Photo Credits Facebook

Comments

commenti

To Top