Paparazzate

Luca Zingaretti, rissa con i paparazzi mentre è a passeggio con la famiglia

Luca Zingaretti, rissa con i paparazzi mentre è a passeggio con la famiglia

Urla e spintoni tra l’attore Luca Zingaretti e alcuni paparazzi ieri a Milano. La rissa è avvenuta nella centralissima piazza Sempione a Milano per una questione di privacy.

A Milano arriva la rissa: l’attore Luca Zingaretti si è scontrato con un gruppo di fotografi per tutelare la sua privacy e quella della sua famiglia. La rissa è avvenuta nella centralissima piazza Sempione a Milano. L’attore stava passeggiando con la moglie, l’attrice Luisa Ranieri e le sue due bimbe quando è stato accerchiato da una decina di fotografi che volevano scattargli qualche immagine. Nonostante l’invito ad allontanarsi i paparazzi hanno continuato ad accerchiarlo e quel punto è esplosa la furia. Luca non ha più potuto contenersi.

Secondo quanto riporta il sito Dagospia l’attore avrebbe inveito e aggredito fisicamente 4 paparazzi. Annunciando che le immagini e l’audio della rissa saranno pubblicati sul sito Real Paparazzi. L’attore non ha voluto rilasciare dichiarazioni, è solo apparso esausto di dover continuamente combattere con i fotografi per il suo diritto alla privacy.

L’attore era recentemente comparso in tv al fianco di Mika, nello show Casa Mika. Luca Zingaretti aveva letto in tv il testo di una sua canzone e il cantante si era detto profondamente commosso. Tenendo la testa appoggiata sulla spalla di Luca, Mika aveva detto: “Sei un grande, io ti amo”. Anche Zingaretti è apparso emozionato. “Mi hai riscaldato il cuore – ha commentato il cantante – Sei nel cuore di tutta l’Italia e da questo momento hai una parte del mio cuore per tutta la vita”. Zingaretti è sempre stato apprezzato come attore e come personaggio e nessuno si aspettava questa terribile reazione nei confronti dei paparazzi. ‘Che ci sia altro dietro alla sfuriata? Forse era già nervoso e non è riuscito a contenersi. Fortunatamente tutti sono usciti illesi dall’aggressione.

c4b6cc9f-fdd7-4316-8db0-1afdc8ecea8c

Photo Credits: Facebook

Comments

commenti

To Top