Gianni Morandi fa la spesa la domenica: sul web è bufera

Gianni Morandi condivide, condivide sempre. E proprio lui, il Re dei social entra in una polemica più grossa di lui, solo perché è andato a fare la spesa la domenica. Ecco cos’è successo…

Anche ai grandi, a volte capita di rimanere travolti da web. Dopo tutto anche loro sono umani e da umani falliscono. E se Gianni Morandi sembrava esse il Re dei Social Network, almeno tra i personaggi italiani, anche lui ha fatto lo scivolone, peraltro uno scivolone inaspettato. Sì, perché pare proprio strano che un vip, ma anche una persona qualunque, venga criticata per un motivo così. Il tutto nasce da una foto, che ritrae Gianni, sorriderente come sempre, con in mano un busta della spesa. Nel post Gianni ha specificato che aveva deciso di accompagnare la moglie Anna. Ma che problema c’è? Anzi, il cantautore sarebbe dovuto esser osannato, specialmente da tutte le donne, e invece…

18 settembre. Buona domenica – scrive Gianni –! Ho accompagnato Anna al supermercato“. Cosa sarà stato di questo semplice post a far scatenare una bufera su Facebook? A dare l’avvio alla polemica il commento di una follower: “Gianni mi dispiace vedere questa foto. Voi personaggi famosi, proprio per la vostra visibilità, avete anche un ruolo educativo verso le persone. Potete mandare dei messaggi importanti. La domenica i negozi devono stare chiusi, non si tratta di un servizio di prima necessità come ospedali, case di cura o forze dell’ordine. La spesa la possiamo fare negli altri sei giorni della settimana. I lavoratori di negozi e grande distribuzione hanno il diritto di poter stare a casa la domenica e gli altri giorni festivi“.

gianni_morandi

Il problema insomma è la domenica. La spesa di domenica non si fa. Sì, perché dopotutto un supermercato dovrebbe rimanere aperto la domenica? Verrebbe da rispondere seccamente: perché ci sono tanti e tanti altri lavori non socialmente indispensabili e di vitale importanza che continuano la loro attività anche nei week end. Poi si dovrebbe sollevare anche un’altra questione, presumibilmente chi lavora la domenica riposa durante la settimana e i festivi da contratto dovrebbero essere pagati di più rispetto a un giorno normale. Ma Gianni mantiene il proprio savoir faire senza alimentare la polemica: “quasi quasi cancellerei questa foto e questo post… Non pensavo di mandare un messaggio così negativo! Comunque grazie per il tuo consiglio. Ciao“. Tanta stima per Gianni!

Photo Credits Facebook

Comments

commenti