Cose da Vip

Oscar 2016, Arnold Schwarzenegger consola Sylvester Stallone con un video

Oscar 2016, Arnold Schwarzenegger consola Sylvester Stallone con un video

Sylvester Stallone non è riuscito ad aggiudicarsi la statuetta agli Oscar 2016 come Miglior attore non protagonista e per questo motivo l’amico e collega Arnold Schwarzenegger ha prontamente inviato un video per consolarlo.

L’ottantottesima edizione degli Academy Awards si è svolta nella notte fra domenica 28 e lunedì 29 febbraio 2016. Una serata molto attesa per tutti gli appassionati di cinema. Nello specifico in tanti pensavano che Sylvester Stallone avrebbe vinto la statuetta come Miglior attore non protagonista per la sua interpretazione di Rocky Balboa in Creed – Nato per combattere. Contro ogni aspettativa, invece, ha trionfato Mark Rylance per Il ponte delle spie. Una grande delusione per tutti i suoi fan e forse anche per lui. Fortunatamente un suo amico ha deciso di consolarlo con un video pubblicato sui social network.

Arnold Schwarzenegger ha condiviso un video in cui riempie di complimenti il collega: Sly, voglio ricordartelo: non importa ciò che dicono. Tu sei il migliore. Sei il vincitore. Sono orgoglioso di te. Delle immagini che in poco tempo hanno fatto il giro del web e sono diventate virali. Sicuramente gran parte del pubblico è d’accordo con Schwarzenegger.

Ci sono state volte in cui ci trovavamo nella stessa stanza e io avrei voluto strangolarlo: queste le parole usate qualche tempo fa da Sylvester per parlare di Arnold. In realtà i due sono grandi amici e proprio recentemente hanno lavorato insieme in Escape Plan – Fuga dall’inferno, pellicola del 2013 diretta da Mikael Håfström. Solo l’ultimo di grandi progetti per il grande schermo che li hanno visti protagonisti insieme. Quando lo vidi la prima volta nel 1977 – ha continuato Stallone – mi dissi: ma chi è questo qua, è grosso come tutto il tavolo. Stavolta cosa dirà per ringraziarlo?

TUTTE LE FOTO DEI LOOK DEL RED CARPET DEGLI OSCAR 2016 SU VELVE STYLE

Photo Credits Twitter

Comments

commenti

To Top