Marc Marquez gay? “Alle ragazze preferisce la compagnia di amici uomini”

In questi ultimi giorni il nome di Marc Marquez è rimbalzato in ogni angolo dello Stivale e del resto del mondo. Tutti o quasi tutti hanno visto quel video del “contatto” fra lui e Valentino Rossi durante il Gp della Malesia sul circuito di Sepang, tutti si sono schierati a favore del Dottore oppure del giovane campione spagnolo che fino a pochissimo tempo fa era il suo pupillo. Ma evitiamo di entrare nel merito della spinosa faccenda, anche perché decisamente non è questa la sede adatta. Concentriamoci invece sulla “bomba” che ha sganciato Dagospia e che riguarda la vita privata di Marquez. Alberto Dandolo affila la sua penna e alza il tiro, scrivendo un pezzo a lui dedicatao. “E’ giovane e dai modi ‘delicati’ – scrive il giornalista arruolato da Roberto D’Agostino – ha un rapporto simbiotico con sua madre e alle ragazze preferisce il suo lavoro o la compagnia di amici uomini. No, non è un’immagine di Cristiano Malgioglio adolescente ma il ritratto del campione Marc Marquez“. Insomma, l’ambizioso pilota sarebbe gay. E Dandolo, per avvalorare questa tesi, mette un fila una serie di elementi che in effetti alimentano il dubbio in modo concreto.

Sulla sua sfera affettiva, da sempre, pesa un fitto mistero. Inoltre Marquez non è mai stato visto pubblicamente con una ragazza, non è mai stato fidanzato e manco paparazzato a cena – per esempio – con un’esponente del gentil sesso. “Lui stesso – continua Dandolo – qualche tempo fa arrossendo ad un giornalista dichiarava: ‘Ragazze? Vorrei restare con le moto perché mi piace tutto di loro e non hanno mai di che lamentarsi!‘”. Pare che nell’ambiente del motociclismo circolino diverse voci secondo cui “il bel Marc assai insensibile al fascino della gnocca“. E’ corteggiatissimo, è desiderato, ha un esercito di pretendenti… Ma lui niente. “Preferisce la compagnia della sua amata mamma“. Andiamo bene, insomma.

Sua madre, Roser Alentà, con grande orgoglio lo definisce un “mammone” e ha fatto sapere a tutti che da quando aveva 11 anni gli prepara quotidianamente un litro e mezzo di frullato con pere, mele e arance. Che tenerezza infinita. E non finisce qua. “Sappiamo che ama uscire con i suoi amici (rigorosamente maschi), che nella sua comitiva storica ci sono due ragazzi gay dichiarati e che più di qualche volta pare sia stato avvistato uscire da un noto locale ‘gay friendly’ (di proprietà del ristoratore catalano Ramon Morales) nel quartiere radical chic e frocione del Born (in prossimità del Museo Picasso) a Barcellona“. Addirittura sembra che il suo procuratore, preoccupato proprio da quest’immagine poco “virile”, abbia tentato di “fidanzarlo a mezzo stampa con una tronista argentina di nome Samira Jalil” ma quest’ultima si è poi rifiutata. A voi le conclusioni…

Foto by Facebook

Comments

commenti